Nel corso del 2019, Netflix proporrà Umbrella Academy, serie TV tratta dal fumetto di Gerard Way e Gabriel Bà, edito da Dark Horse negli Stati Uniti e in Italia da BAO Publishing.

La storia di reietti con super poteri e grandi problemi familiari da risolvere approda sul piccolo schermo in grande stile e Collider è riuscito a contattare Way per raccogliere le seguenti dichiarazioni in merito al suo coinvolgimento nella realizzazione della serie.

Altre, interessanti considerazioni si trovano nel breve video che trovate in cima all’articolo, che contiene un’intervista a Way e Bà sull’argomento.

 

Quel che ho fatto per Steve Blackman, lo showrunner, e per gli scrittori è stato creare un documento di otto pagine per il primo incontro degli sceneggiatori, in cui spiegavo tutto quanto. Anche gli eventi delle graphic novel che non erano ancora uscite. Che, in totale, dovrebbero essere otto, quando tutto sarà finito.

Quindi ho consegnato loro una sorta di struttura generale di quel che succede, perché era importante che potessero seminare l’origine di certi eventi futuri nelle prime parti della serie. E la speranza è che questa stagione sia un successo e possano venirne tante altre. Erano tutti molto curiosi di sapere quel che io e Gabriel abbiamo in serbo. Continuiamo a mandare loro i nuovi fumetti e sono davvero interessati a quel che vi succede.

 

Se i due autori, quindi, non sono nella stanza dei bottoni della serie televisiva, pare che le connessioni con quanto raccontato a fumetti non mancheranno. Nel frattempo, ecco come Netflix presenta Umbrella Academy:

 

Nello stesso giorno del 1989, quarantatré bambini sono inspiegabilmente nati da donne che non si conoscevano e che non davano alcun segno di gravidanza fino al giorno prima. Sette sono stati adottati da Sir Reginald Hargreeves, un industriale miliardario che ha creato l’Umbrella Academy e che ha educato i suoi “figli” a salvare il mondo. Ma non tutto è andato secondo i piani. Durante l’adolescenza, la famiglia si è infranta e il gruppo si è disperso. Ora, i sei sopravvissuti di quella quarantina si riuniscono alla notizia della morte di Hargreeves. Luther, Diego, Allison, Klaus, Vanya e Numero Cinque lavoreranno assieme per risolvere il mistero della morte di loro padre. Ma la bizzarra famiglia inizia nuovamente a disgregarsi a causa delle divergenze di personalità e abilità, per non parlare di una incombente minaccia di apocalisse planetaria.

 

 

 

Fonte: Collider

 

Consigliati dalla redazione