Abbiamo recensito per voi il terzo volume di Oblivion Song, opera Image/Skybound scritta da Robert Kirkman, disegnata da Lorenzo De Felici e colorata da Annalisa Leoni.

Trovate la recensione nella parte superiore della pagina e il podcast dopo la sinossi del brossurato (17 x 25,5 cm, 144 pp., col, 14,90 Euro) edito da saldaPress.

 

Prosegue OBLIVION SONG, la serie scritta da Robert Kirkman e disegnata da Lorenzo De Felici con i colori di Annalisa Leoni. Dopo che Heather ha aiutato Nathan a impossessarsi nuovamente del congegno responsabile della Trasposizione, sono accadute cose terribili. Almeno per gli abitanti di Philadelphia. Ed, il fratello di Nathan, vede le cose in maniera molto differente. Ma il cuore del problema, ora, è comunque un altro: la seconda Trasposizione ha di nuovo sovrapposto le due dimensioni, scaraventando sulla Terra le creature di Oblivion e viceversa. E sappiamo che nella dimensione di Oblivion si nasconde qualcosa di molto più pericoloso del previsto. Qualcuno che ha pessime intenzioni e che sembra volersi servire degli esseri umani che sono stati catapultati là. Il terzo arco narrativo dell’acclamata serie di fantascienza prodotta da Skybound scende nelle profondità di Oblivion. E la musica è sempre più spaventosa.

 

 

 

Consigliati dalla redazione