Recentemente, la Marvel ha diffuso un nuovo video promozionale dedicato a House of X e Powers of X, miniserie scritte da Jonathan Hickman (Avengers) e disegnate rispettivamente da Pepe Larraz (Extermination) e R.B. Silva (Uncanny X-Men), che dal mese prossimo rivoluzioneranno il sottobosco mutante.

Di seguito trovate alcune delle dichiarazioni rilasciate nel video dallo sceneggiatore e dall’editor Jordan D. White. I due erano in compagnia di Jason Aaron (War of the Realms), che ha descritto l’idea alla base del progetto come innovativa e nello spirito degli X-Men, e Gerry Duggan (Savage Avengers), che ha parlato della visione di Hickman come di qualcosa di davvero potente:

 

House of X #1, copertina di Pepe Larraz

Jonathan Hickman – Il motivo per cui sono stato chiamato a lavorare sulla storia è realizzarne una mia versione. Se non fosse così, sarei stato semplicemente uno sceneggiatore all’opera sulla più neutrale e generica versione dell’archetipo degli X-Men. Credo sia fondamentale per me, in quanto artista, autore e sceneggiatore, realizzare la mia versione della storia.

La potenza dell’Universo Marvel sta nella sua super consistenza, la nostra continuity totale, attraverso la quale è come se stessimo raccontando la stessa storia da cinquant’anni. Una delle cose che faccio è utilizzare questo meccanismo per creare una continuity interna alle mie storie.

Se guardate al lavoro che ho fatto per la Marvel da un certo punto di vista, sono presenti elementi che, a suo tempo, stavo gestendo in modo pervasivo, soprattutto in Fantastic Four e Avengers. Ho creato realtà alternative e stratagemmi temporali. Spesso l’ho fatto perché ero semplicemente entrato in quello specifico mood. Ora non stiamo facendo nulla di simile: non ci sono versioni degli X-Men provenienti da universi alternativi. Nessun viaggio nel tempo o roba simile, si tratta semplicemente di causa ed effetto, una storia molto lineare e schietta a livello narrativo.

Jordan D. White – Quando Jonathan è venuto a parlarci della storia, ha proposto di cambiare per sempre il modo in cui le persone vedono i mutanti della Marvel. […] È entrato in ufficio per una riunione e ci ha raccontato i suoi piani. Ciò che accadrà in House of X e Powers of X non coinvolgerà solo i cinque personaggi sulla copertina di House of X #1. È una storia che abbraccia tutti i mutanti e che, di conseguenza, avrà effetti sull’intero Universo Marvel.

 

La Marvel ha fatto sapere ai rivenditori statunitensi che sarà possibile mettere in vendita House of X #1 già dalla mezzanotte del 24 luglio e i negozi che aderiranno al release party avranno a disposizione del merchandise esclusivo, tra cui l’edizione variant dell’albo con copertina di Humberto Ramos.

Vi segnaliamo, infine, che negli scorsi giorni la Casa delle Idee ha pubblicato sei character design realizzati da R.B. Silva di altrettanti misteriosi personaggi che appariranno su Powers of X #1, alcuni dei quali già apparsi nella prima immagine promozionale firmata da Mark Brooks.

 

 

 

Fonti: CBR | Marvel | Newsarama

 

Consigliati dalla redazione