Innocent 1, copertina

Nell’ultimo episodio del webshow francese toco toco, è possibile fare un salto nella quotidianità del mangaka Shinichi Sakamoto, noto per il manga Innocent e per il suo sequelInnocent Rouge, serie di genere storico incentrate sulla Rivoluzione francese.

Nell’episodio, l’autore afferma che il suo primo approccio con il Fumetto è avvenuto per caso: quando era ancora un bambino trovò un numero di Weekly Shonen Jump e lesse un capitolo di Ken il guerriero; da quel momento, cominciò a chiedere ai suoi genitori di comprargli dei manga.

Durante l’adolescenza, grazie al suo temperamento ribelle, Sakamoto decise che si sarebbe differenziato dai suoi coetanei allo scopo di andarsene da Osaka. Nonostante non avesse alcuna conoscenza del processo che porta alla creazione di un manga, si iscrisse a un concorso per autori emergenti; dopo quel primo contest, partecipò a molti altri, fino a quando non ne vinse uno, mentre frequentava ancora il liceo.

Nel video disponibile in testa all’articolo, è possibile scoprire ulteriori dettagli sulla strada che ha percorso questo artista per diventare un mangaka professionista.

Il suo titolo più famoso, Innocent, è stato pubblicato a partire dal 2013 su Weekly Shonen Jump, rivista nipponica di Shueisha, per poi continuare su Grand Jump dal 2015 alla sua conclusione. I capitoli della serie sono stati raccolti in nove volumi. Il sequel, Innocent Rouge, viene pubblicato dal 2015 su Grand Jump. Entrambi i manga sono disponibili in Italia sotto le insegne di J-POP.

 

 

Fonte: Anime News Network

 

Consigliati dalla redazione