I lettori più attenti di Dragonero lo avevano già colto in occasione dell’annuncio di Dragonero Ribelli Box, lo speciale cofanetto messo in cantiere da Sergio Bonelli Editore in vista dell’imminente Lucca Comics & Games 2019 (30 ottobre – 3 novembre).

 

 

Con l’albo in uscita il 9 novembre, disponibile in anteprima alla fiera toscana, la serie fantasy creata da Luca Enoch e Stefano Vietti cambierà pelle: non solo verrà stravolto il ruolo dei personaggi principali ma il titolo diverrà Dragonero – Il ribelle.

A tal proposito, la casa editrice milanese ha diffuso un nuovo teaser del progetto, che recita:

 

Uccisore di draghi
Ufficiale dell’Impero
Scout imperiale
Salvatore dell’Impero
e ora…
Ribelle
La Ribellione è cominciata

 

Si tratta dell’elenco di ciò che è stato finora Ian Aranill per la sua gente e per l’Impero. Con il numero in uscita il prossimo mese, I ribelli dell’Erondàr, il protagonista passerà dunque dall’essere un acclamato eroe e difensore della casata erondariana – copertosi di gloria nella Saga delle Regine Nere – a nemico numero uno del potere costituito.

Ecco i motivi dietro a questa drastica scelta secondo l’editor della serie, Luca Barbieri:

 

Quando il potere del sovrano degenera in tirannia, non è soltanto legittimo bensì doveroso resistere al dittatore e, con ogni mezzo, anche con mazze e pietre, abbatterlo e scacciarlo… oppure ucciderlo. Così afferma perentoriamente Vrill Ausofer, colui che era stato Cancelliere dell’Imperatore, un uomo di stato che sa bene che lo Stato non coincide con il Re che lo comanda, ma gli è superiore.

È con queste parole che inizia l’insurrezione contro l’Impero che il perfido Leario sta trasformando in una folle e malvagia teocrazia, parole seguite dal gesto di sollevare lo stendardo nero sotto il quale si uniranno tutti i coraggiosi Ribelli dell’Erondàr. Questo gesto lo compie, simbolicamente, proprio Dragonero, l’Eroe che ha finora più volte difeso l’Impero a rischio della sua stessa vita, salvandolo anche dalla peggiore delle catastrofi: l’invasione delle Regine Nere. Ian Aranill è stato ufficiale e scout imperiale, salvatore della casata erondariana e uccisore della Regina Madre… Ora, per obbedire alla ferrea legge d’onore che governa il suo cuore, diventerà un ribelle!

 

Restano ancora da scoprire due cose fondamentali: chi è il copertinista di Dragonero – Il ribelle, che conferisce un look rinnovato alla serie già dal primo appuntamento, e se la numerazione ripartirà da 1.

Di seguito trovate le prime tavole di I ribelli dell’Erondàr, storia scritto da Vietti per i disegni di Gianluca Pagliarani, Fabio Babich e Giancarlo Olivares.

 

 

 

Fonte: Sergio Bonelli Editore

 

Consigliati dalla redazione