Abbiamo recensito per voi il primo volume di Dizionario dei film brutti a fumetti, opera di Davide La Rosa e Fabrizio “Pluc” Di Nicola.

Trovate la recensione nella parte superiore della pagina e il podcast dopo la sinossi del brossurato (16 x 23 cm, 128 pp., b/n., 10.00 Euro) edito da Shockdom.

 

Il cinema è pieno di film brutti (ma brutti-brutti eh). Roba che in confronto “Natale in India” è “Quarto potere”. Sono film che in pochi conoscono e che, invece, dovrebbero conoscere il molti (se non tutti). Il perché è presto detto: è giusto deridere autori che si prendono sul serio creando della roba ignobile. La gente di solito la evita perché si ritrova davanti a un muro (fatto di disagio e vergogna per gli autori). Con questo libro vogliamo insegnare a più persone possibili a superare quel muro per vedere che bel giardino c’è dall’altra parte. Un giardino fatto di umorismo involontario abitato da gente incapace. Esistono libri e canali Youtube che parlano di film brutti ma non è mai esistita un’enciclopedia a fumetti che tratti tale argomento.

 

 

Consigliati dalla redazione