Abbiamo recensito per voi Umberto, la prima graphic novel di Holdenaccio. Trovate la recensione nella parte superiore della pagina e il podcast dopo la sinossi del cartonato (16 x 23 cm, 168 pp., col, 18,00 Euro) edito da BAO Publishing.

 

Il primo romanzo grafico di Holdenaccio è una lettera d’amore ai teen action movie degli anni Ottanta, stemperata nella dolcezza delle interazioni tra i protagonisti e intrisa di una persistente vena di critica sociale. Umberto è un abitante di Urano, pianeta che la terra sfrutta per le sue risorse energetiche, mentre allo stesso tempo ne demonizza gli abitanti, cercando di trattarli come “migranti clandestini”. Un gruppo di ribelli vuole esporre le malefatte del capo della Urangas, la gigantesca azienda multiversale che de facto controlla i due pianeti, e manda Umberto sulla terra con un prezioso floppy disk di informazioni che potrebbero costare la leadership al perfido Dottor Bonucci. La prima cosa che Umberto fa appena atterra sul nostro pianeta è perdere il dischetto. Il resto lo scoprirete tra le pagine di questo debutto straordinario!

 

 

Consigliati dalla redazione