Al di là dell’oceano, il crossover degli X-Men creato da Jonathan Hickman e Tini Howard e intitolato X of Swords è ormai entrato nel vivo: anzi, la sua fine è ormai in vista. Entro il mese di novembre sapremo come si concluderà lo scontro tra i campioni di Krakoa e quelli di Arakko, sotto il vigile ma ambiguo occhio di Saturnyne come arbitro e giudice dei vari duelli, mentre a gennaio 2021 la storia debutterà in Italia sugli albi di Panini Comics.

 

 

Dopo preparativi, trame, discussioni, tradimenti e caccia alle spade da brandire, per i campioni dei due schieramenti è ora di scendere in campo. Mentre alcuni scontri sono già stati risolti, altri sono in corso e altri ancora si profilano all’orizzonte, vi presentiamo un comodo ed esaustivo riepilogo dei campioni dei due schieramenti, assieme alle trame che li hanno coinvolti e ai punti deboli e di forza che li riguardano.

Questi i Portatori di Spade di Krakoa, che durante X of Swords combattono a difesa della nazione mutante e della Terra:

 

X OF SWORDS

I PORTATORI DI SPADE DI KRAKOA

 

APOCALISSE

X of Swords: Apocalisse

 

En Sabah Nur era entusiasta che i suoi figli fossero ancora vivi… fino a quando non l’hanno quasi ucciso. Ora Apocalisse è animato da una tristezza e da una furia che non abbiamo mai visto prima in lui. Le sue ferite fisiche sono guarite, ma le sue ferite emotive restano. Scenderà in battaglia brandendo la Lama dello Scarabeo, che aveva scartato secoli fa.

 

WOLVERINE

X of Swords: Wolverine

 

L’originale Lama Muramasa di Logan è andata perduta anni fa. Per ottenerne un rimpiazzo ha dovuto rintracciare l’immortale forgiatore di spade Muramasa direttamente all’inferno, dove era tenuto prigioniero dalla Mano. Muramasa ha creato due nuove potenti lame, che sono state immediatamente rivendicate da Solem di Arakko. Tuttavia, quest’ultimo ha “generosamente” ceduto una delle lame a Wolverine. Il prezzo di quella transazione deve ancora essere rivelato.

 

MAGIK

X of Swords: Magik

 

Illyana Rasputin è stata la prima campionessa di Krakoa ed è già dotata della sua lama. La Spada dell’Anima è stata letteralmente creata da un frammento dell’anima di Illyana quando rimase intrappolata nel Limbo da bambina. Ora Magik è cresciuta ed è tra i membri più potenti degli X-Men e dei Nuovi Mutanti, nonché una dei capitani di Krakoa.

 

TEMPESTA

X of Swords: Tempesta

 

Ororo Munroe è da anni una dei leader degli Uomini X e attualmente naviga in alto mare assieme al Capitano Kate Pryde e ai Marauders. Ma Tempesta in passato è stata anche la regina del Wakanda e la moglie di Pantera Nera. Per salvare Krakoa, la Regina dei venti ha tradito la fiducia di T’Challa e della sua famiglia rubando Skybreaker, “la voce dei Cieli”, la prima arma in vibranio, sacra al popolo del Wakanda. Alla fine il re ha consentito all’ex compagna di prendere la lama, ma il loro rapporto ne è uscito compromesso.

 

CYPHER

X of Swords: Cypher

 

Doug Ramsey ha un segreto: il suo migliore amico Warlock è sopravvissuto e continua a vivere come suo braccio tecno-organico. La profezia aveva previsto che Doug avrebbe usato Warlock come lama nella battaglia imminente, ma poiché non è un guerriero, Krakoa non voleva che la sua voce entrasse in guerra. Nonostante un corso di addestramento intensivo da parte di Magik, la mancanza di esperienza in combattimento di Doug potrebbe metterlo in serio pericolo durante il torneo.

 

CABLE

X of Swords: Cable

 

Se il brizzolato veterano di guerra del futuro è stato avvistato di recente in Cable #1, in quello stesso albo la controparte più giovane di Nathan Christopher Summers ha trovato la Luce di Galador, una lama creata sai Cavalieri Spaziali. La nuova spada del giovane Cable ha anche potenziato il Vertice, la stazione orbitale precedentemente controllata dallo S.W.O.R.D. e dei suoi agenti. Tuttavia, un invasore alieno sconosciuto ha invaso la base, costringendo Nate e i suoi genitori a ritirarsi. Per ora, il ragazzo può affrontare solo una minaccia alla volta, ma il nemico che ha incontrato sul Vertice si ripresenterà sicuramente.

 

CAPITAN AVALON

X of Swords: Capitan Avalon

 

Per molti anni, Brian Braddock è stato Capitan Bretagna e un fedele alleato degli X-Men, oltre che membro fondatore di Excalibur. Sfortunatamente, Brian ha perso il suo titolo in Excalibur #1, quando è stato catturato e ridotto in schiavitù da Morgan Le Fey. Nel numero #13, è stato ribattezzato Capitan Avalon da suo fratello Jamie. È l’unico campione umano di Krakoa e brandirà in battaglia la Spada del Potere.

 

CAPITAN BRETAGNA

X of Swords: Capitan Bretagna

 

Betsy Braddock non sarebbe mai dovuta diventare Capitan Bretagna, ma ora che il titolo è suo non lo cederà senza combattere. Saturnyne ha apertamente mostrato il suo disprezzo per lei e ha persino tentato di farla giustiziare. Tuttavia, l’ex Psylocke e i suoi fratelli l’hanno superata in astuzia e questo ha permesso a Betsy di rivendicare la Spada della Luce Stellare, una nuova lama creata da un frammento della Cittadella della Luce Stellare stessa.

 

GORGON

X of Swords: Gorgon

 

Una volta, Gorgon era uno dei più grandi nemici di Wolverine. Ora milita tra i capitani di Krakoa ed è un convinto sostenitore della nazione mutante. Curiosamente, ha rivendicato questa parte della profezia come sua: “Morte dell’ego e pietra infranta; due guerre intraprese da un solo campione”.

Krakoa ha quindi schierato solo nove portatori di spade. Ma il cerchio dei nomi tracciato da Polaris prevedeva dieci posti: questo implica che un altro guerriero deve ancora rivelarsi…

Appuntamento a domani per conoscere i campioni avversari, i letali Portatori di Spade di Arakko!

 

 

Fonte: Marvel