Avatar
redattore

Francesco Borgoglio

Classe 1971, ha iniziato a guardare i fumetti prima di leggerli. Ora è un lettore onnivoro anche se predilige fumetto italiano e manga. Scrive in terza persona non per arroganza ma sembrare serio.

« Dopo la guerra infinita dei diritti, finalmente anche in Italia, grazie a Panini, arriva un capolavoro del fumetto supereroistico: Miracleman »