Ci lascia Joe Sinnott, una delle vere, grandi leggende del Fumetto americano, spesso citato assieme a Jack Kirby per essere stato uno dei suoi migliori e più importanti inchiostratori. Sono sue le chine di gran parte delle prime storie dei Fantastici Quattro, su cui la lavorato dal 1965, data della loro creazione, fino al 1981, contribuendo alla nascita di personaggi come Dottor Destino e Galactus, Pantera Nera e gli Inumani. Prestò il proprio talento a molti dei grandi disegnatori di tre decenni. Da Jim Steranko a John Byrne, da John Romita Sr. a Bill Sienkiewicz, da John Buscema a George Pérez.

L’annuncio della morte del novantatreenne artista è giunta dai social. La sua famiglia ha affidato al suo profilo Facebook il messaggio che vi proponiamo in versione tradotta:

 

Con grande dolore, siamo ad annunciare la morte di Joltin’ Joe Sinnott, nella giornata del 25 giugno, alle ore 8:40, all’età di 93 anni. Se n’è andato in pace, consapevole dell’amore che provavano per lui la sua famiglia, gli amici e i fan. Si è goduto la vita e ha disegnato fino all’ultimo. Ha sempre provato gioia nel sentire le vostre voci e nel leggere i vostri commenti. Ognuno di voi aveva un posto nel suo cuore.

La famiglia Sinnott chiede privacy e comprensione in questo momento difficile. Mandate le vostre condoglianze al seguente indirizzo: The Sinnott Family, 27 Spaulding Lane, Saugerties, NY 12477.

Grazie ancora per essere stati così leali, dediti e amichevoli con Joe. Considerava tutti i fan suoi amici e vedervi alle manifestazioni o leggere i vostri messaggi è ciò che lo ha mantenuto a lungo giovane.

RIP, Joe Sinnott.

 

Silver Surfer, Jack Kirby e Joe Sinnott

 

It with great sorrow that we must announce the passing of Joltin’ Joe Sinnott on June 25th at 8:40am at the age of 93….

Pubblicato da Joe Sinnott su Giovedì 25 giugno 2020