Lost Harp of Mervana! porta i protagonisti di DuckTales nel paradiso delle sirene (“Mervana” è una crasi di “mermaid” e “nirvana“) per trovare uno dei tesori perduti menzionati nel diario di Isabella Finch.

Scopriamo le citazioni nascoste in questo episodio con la nostra rubrica Behind DuckTales!

 

Guardate queste cose, non sono graziose?

 

In un episodio ambientato sott’acqua, con tanto di sirene e tritoni, era lecito aspettarsi qualche citazione al Classico Disney del 1989, La sirenetta. Non troviamo però volti noti a fare capolino tra le onde o altri riferimenti visivi, ma sentiamo un’entusiasta Gaia pronunciare i primi due versi della canzone di Ariel.

 

In parte arpa, in parte ragazza, in parte sirena? È la cosa più straordinaria che abbia mai visto!

 

I protagonisti trovano un’arpa in grado di cantare e rilevare menzogne, proprio come il tesoro dell’episodio I predatori dell’arpa perduta della serie originale di DuckTales. In quel caso, Paperone e i nipotini viaggiavano fino a un’isola greca alla ricerca del prezioso oggetto appartenuto a Elena di Troia, e per ottenerlo dovevano sfuggire al pericoloso Minotauro e affrontare Amelia.

 

Potete anche essere stranieri, ma la vostra luce interiore risplende assieme alla nostra verità.

 

Le due creature subacquee della civiltà hippie di Mervana sono in qualche modo ispirate ai loro doppiatori e ai personaggi per cui sono noti. Aletheia, doppiata da Hynden Walch, è rosa come la Principessa Gommarosa di Adventure Time e Starfire di Teen Titans. Vero, doppiato da Greg Cipes, è verde e vegano come Beast Boy della stessa serie DC Comics; l’aspetto del tritone e le sue abitudini alimentari, inoltre, ricordano quelli del suo interprete in carne e ossa.

 

BEHIND DUCKTALES – STAGIONE 1:

BEHIND DUCKTALES – STAGIONE 2:

BEHIND DUCKTALES – STAGIONE 3: