Dalla sua pagina Facebook, BAO Publishing ha rivelato che è in corso la produzione di una serie di statuine raffiguranti Zerocalcare e i principali personaggi dell’universo narrativo da lui ideato, compresi alcuni elementi del cast del prossimo fumetto in uscita e della serie animata in preparazione.

Non sono ancora state rivelate le modalità in cui saranno distribuiti questi modellini, ma sembra che saranno disponibili tra qualche mese:

 

E se vi dicessimo che da qualche parte, qualcuno sta preparando una collezione di miniature tridimensionali basate sui personaggi di ZeroCalcare, e che tra qualche mese potrete vederle in tutto il loro splendore? Che saranno abbordabili, ma fatte benissimo, e che tra di loro ci saranno grandi classici del Calcareverse, ma anche personaggi che anticipano i prossimi progetti di libri e di animazione di Zerocalcare?

Che dite, la notizia vi migliora un poco la giornata? Non vediamo l’ora di potervi dire di più!

 

Statuina Zerocalcare

 

Nelle ultime settimane, Zerocalcare ha realizzato quattro episodi animati per la serie Rebibbia Quarantine – trasmessi da La7 all’interno del programma televisivo Propaganda Live – attraverso i quali ha portato avanti il suo studio sulla tecnica di animazione con cui negli ultimi mesi ha realizzato diversi cortometraggi proposti online.

Il fumettista romano sarà nuovamente protagonista di una serie animata che è attualmente in lavorazione, nella quale rivedremo i personaggi più noti e amati del suo universo narrativo.

 

Sul fronte fumettistico, lo scorso dicembre Michele Rech ha svelato di essere all’opera su un nuovo volume – ancora senza titolo – che dovrebbe essere proposto da BAO Publishing verso la fine dell’anno. Questa volta la storia di stampo autobiografico sarà di genere noir e avrà toni efferati: un progetto che l’autore ha dichiarato di voler realizzare da tempo.

 

E se vi dicessimo che da qualche parte, qualcuno sta preparando una collezione di miniature tridimensionali basate sui…

Pubblicato da BAO Publishing su Venerdì 3 aprile 2020