È uscito ieri negli Stati Uniti il primo numero di Gwen Stacy, miniserie scritta da Christos Gage, disegnata da Todd Nauck e incentrata sulla vita della ragazza prima dell’incontro con Peter Parker.

 

 

Di seguito vi riportiamo le dichiarazioni del disegnatore, nelle quali racconta come lui e lo sceneggiatore si siano approcciati al progetto e svela cosa dobbiamo aspettarci dalla storia:

 

Gwen Stacy #1, copertina di Todd Nauck

Nauck – Questo è il fumetto di Gwen, non uno di Spider-Man in cui appare Gwen. Lei è la star. Lei è l’eroina. È la sua occasione di brillare veramente, e vedremo com’era la sua vita prima che incontrasse Peter Parker.

Per me tutto dipende dal cogliere l’essenza del personaggio. Che si tratti di Spider-Man intento a volteggiare con la sua ragnatela sopra a New York o di Gwen impegnata a raccogliere indizi per risolvere un mistero, adoro entrare nella mentalità e nella personalità del protagonista e infonderle nella tavola. Spero sempre che il mio lavoro metta in connessione lettore e personaggio.

È stato molto divertente attingere a un periodo della vita di Gwen mai visto e mostrare chi fosse prima che facessimo la sua conoscenza su Amazing Spider-Man #31. Christos ha scritto qualcosa di bello e divertente da disegnare. Ogni volta che Gwen si imbatte in un nemico classico di Spider-Man, si crea un contrasto di personaggi molto divertente!

Quando ero a New York sono andato a cena assieme ai nostri editor Nick Lowe, Lindsey Cohick e Kathleen Wisneski, e abbiamo parlato dell’estetica della serie. Volevamo che sembrasse ambientata nel passato, agli albori dell’Universo Marvel. Non necessariamente nel 1963 o dieci, quindici anni fa: volevamo che il passato sembrasse “classico” senza incasellarlo in un periodo specifico.

Gwen Stacy #2, variant cover di Ryan Brown

Quindi le auto, gli elettrodomestici e la tecnologia sembrano un po’ più vecchi di quelli di oggi. I personaggi non usano molto i cellulari. Ciò non significa che non vedremo quel genere di tecnologia, quando necessario, ma se non si tratta di un elemento visivo di cui abbiamo bisogno, lo lascerò fuori.

Per quanto riguarda la moda, ho fatto molte ricerche per dare a Gwen degli abiti senza tempo. Le mode ritornano in pochi decenni, quindi c’è molto da cui posso attingere che le doni un aspetto classico senza sembrare datato o vintage. Lo stesso vale per Harry Osborn, gli studenti della Standard High e in generale gli abitanti di New York.

Non so quanto posso rivelare, ma il Signore del Crimine non sarà l’unico nemico di Spider-Man che vedremo in questa storia! Ci sarà il padre di Gwen, il Capitano George Stacy, che in futuro diventerà una figura paterna per Peter, e giocheranno un ruolo importante anche altri personaggi legati a Spider-Man che non vediamo da molto tempo!

Non è la prima volta che lavoro con Christos Gage. Nel 2017 abbiamo realizzato una storia con Spider-Man e Clash su Amazing Spider-Man #25. Riesce a dare voce all’Uomo Ragno e al suo cast in maniera grandiosa. È molto aperto alle mie idee e alle mie domande. Vogliamo mettere in questa serie un sacco di roba divertente, così da farne il miglior fumetto possibile!

Nel secondo numero c’è un commovente flashback che mostra l’inizio dell’amicizia tra Gwen ed Harry. È una scena dolce in cui realizzano di avere qualcosa che li accomuna. Aspettate di vederla!

È stato molto divertente disegnare così tanti personaggi fantastici del passato di Spider-Man. Il suo mito ha radici profonde. Penso sia fondamentale il principio secondo cui Spider-Man si circondi di persone che vogliono fare del bene proprio come lui. Persone che si prendono davvero cura l’una dell’altra e si sostengono a vicenda.

È un’occasione per incontrare Gwen adolescente, così com’era successo con Peter Parker all’inizio dell’Universo Marvel, sulle pagine di Amazing Fantasy #15 e dei primi numeri di Amazing Spider-Man. Vedremo chi è prima che noi (e Peter) la incontrassimo all’Empire State University. E lungo il viaggio ci saranno misteri e divertenti avventure.

In quanto fan del personaggio di Gwen Stacy, adoro questa storia e la direzione che prenderà. Christos sta facendo un ottimo lavoro nel costruire un’avventura entusiasmante con un sacco di citazioni per i fan di Gwen che mi sono divertito a leggere e disegnare!

 

 

 

Fonte: Newsarama