Tramite i suoi profili social, Ai Yazawa ha condiviso un’illustrazione per celebrare i vent’anni di Space Channel 5. Nel disegno Ulala è rappresentata insieme alle due Nana protagoniste dell’omonimo manga dell’autrice.

Space Channel 5 è un videogame di genere musicale per console sviluppato da SEGA e uscito in Giappone nel 1999. La storia alla base è incentrata su una reporter che viene mandata a scovare notizie su una razza aliena dalla condotta molto particolare: è infatti solita fare degli ostaggi per costringerli a ballare! Ulala finirà per salvare tutti quanti ballando sulle note di musica funky e fronteggiando la giornalista rivale, Pudding.

 

Space Channel 5 e Nana crossover, illustrazione di Ai Yazawa

 

La mangaka ha rotto il silenzio sui social dopo diversi mesi di assenza, lasciando i fan sorpresi dalla sua decisione di rappresentare proprio i personaggi di Nana, titolo in pausa da diversi anni. La serie è stata serializzata dal 2000 al 2009 sulla rivista nipponica Cookie (Shueisha), ma è stata interrotta a causa dei problemi di salute dell’autrice.

Nel 2013 è stato pubblicato sulla medesima rivista un breve capitolo intitolato La stanza di Junko. Dal manga è stato tratto un adattamento animato per la Televisione prodotto da Madhouse e attualmente disponibile su Netflix. Nel corso degli anni, la serie ha ispirato anche due film live action.

 

 

Nana è la storia di due ragazze, Nana Komatsu e Nana Osaki, che si trasferiscono a Tokyo. La prima ha una storia con un ragazzo, Shoji, che si è trasferito nella capitale per studiare all’università, mentre la seconda è una cantante punk ed è frontgirl della band Blast…

In Italia, il manga è disponibile sotto le insegne di Planet Manga, che ha inoltre pubblicato altre opere dell’autrice: Marine Blue – Accarezzati dal vento marino, Non sono un angelo, Cortili del cuore, Ultimi raggi di luna e Paradise Kiss.

 

To celebrate the 20th anniversary of the Space Channel game (Space Channel 5, VR, PS4), Ai Yazawa wanted to wish them a…

Pubblicato da Ai Yazawa su Mercoledì 8 gennaio 2020

 

 

Fonte: aiyazawaonline

 

Consigliati dalla redazione