Demon Slayer - Kimetsu no Yaiba 1, copertina di Koyoharu Gotoge

Dopo aver chiuso il 2019 in cima alla classifica Oricon dei manga più venduti, Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba continua a cavalcare la cresta dell’onda in Giappone. Avevamo già parlato dell’immediato sold out ottenuto dal più recente tankobon del manga, e dell’aumento di vendite da parte delle light novel. La grande popolarità dell’opera, decisamente inaspettata e dovuta principalmente al notevole successo della trasposizione animata, ha destato sentimenti contrastanti nell’autrice, Koyoharu Gotouge, che avrebbe preferito essere la principale artefice del successo e che si è dichiarata pronta a dare il meglio di sé per proseguire nel migliore dei modi la storia.

L’improvvisa fama di Demon Slayer ha portato con sé un fenomeno piuttosto fastidioso per coloro che lavorano nelle librerie giapponesi. Dopo aver dovuto far fronte alla carenza di copie e aver invitato i clienti ad acquistare un solo volumetto a testa, ha fatto il giro del web la foto di un curioso cartello affisso in una libreria nipponica.

 

 

L’indicazione denuncia la sempre più diffusa abitudine di taccheggiare le copie di Demon Slayer, spiacevole fatto che ha costretto alcuni rivenditori a mettere in atto nuovi accorgimenti per la sicurezza della merce: chiunque vorrà acquistare un tankobon della serie dovrà richiederlo in cassa!

Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba viene serializzato dal febbraio 2016 sulle pagine di Weekly Shonen Jump dall’editore nipponico Shueisha. La serie è incentrata su Tanjiro, la cui famiglia è stata uccisa da un demone; l’unica sopravvissuta è sua sorella Nezuko, tramutata a sua volta in una creatura infernale. L’evento porterà il ragazzo a cominciare un percorso che lo porterà a combattere i demoni mentre cerca un modo per far tornare umana la sorella.

Il fumetto è edito in Italia da Star Comics e l’anime è disponibile sulla piattaforma di streaming VVVVID.

 

 

 

Fonte: Comicbook

 

Consigliati dalla redazione