Peach Girl 1, copertina di Miwa Ueda

Sul numero di febbraio 2020 di Be-Love, rivista nipponica edita da Kodansha, è stato annunciato che Miwa Ueda lancerà un nuovo manga. Il precedente lavoro dell’autrice, Peach Girl Next, si è concluso proprio su quelle pagine. La fine della serie era stata preannunciata lo scorso agosto, tramite il settimo tankobon, sul quale era stato svelato che l’ottavo, in uscita il 13 febbraio 2020, sarebbe stato l’ultimo.

Peach Girl è stato originariamente proposto dall’ottobre 1997 al gennaio 2004 su Bessatsu Firend (Kodansha), seguito l’anno successivo dallo spin-off Ura Peach Girl, che narra la storia dal punto di vista di Sae.

Il sequel Peach Girl Next è invece stato lanciato nell’agosto 2016 e racconta le vicende di Momo, Kairi, Touji e Sae, protagonisti della serie originale, ormai ventisettenni. Momo e Kairi hanno una relazione da diverso tempo ma non sembrano intenzionati a sposarsi, Sae non riesce a sopportare la vista della coppia felice, mentre Touji si sente perseguitato dal suo passato…

 

 

Il manga originale ha ispirato una serie TV live action, prodotta in Taiwan nel 2001, e un anime per la Televisione realizzato dallo Studio Comet e andato in onda sull’emittente TV Tokyo dall’8 gennaio al 25 giugno 2005. Nel maggio 2017 ha inoltre esordito un film live action di produzione nipponica tratto dal manga.

In Italia, il fumetto originale e il suo spin-off vennero pubblicati dall’ormai defunta casa editrice Play Press e non sono mai stati ristampati.

 

Ura Peach Girl 1, copertina di Miwa Ueda

 

 

Fonte: Anime News Network

 

Consigliati dalla redazione