Rescue 2020 #1, copertina di Paco Medina

Il prossimo 15 gennaio farà il suo esordio negli Stati Uniti Iron Man 2020, crossover che porterà sotto i riflettori Arno Stark, fratellastro di Tony Stark, e che vedrà andare in scena una vera e propria rivoluzione robotica. La vicenda avrà inizio sulle pagine del numero #1 dell’omonima miniserie, scritta da Dan Slott e Christos Gage per i disegni di Pete Wood.

Vedremo il cinico Arno indossare l’armatura del Vendicatore d’oro e ritrovarsi in mezzo a una disputa tra due opposte fazioni: le Intelligenze Artificiali e gli umani. Ma è davvero la persona giusta per portare avanti il retaggio di Tony?

Il progetto verrà portato avanti anche da altre miniserie tie-in, le quali saranno pubblicate nei primi sei mesi dell’anno: Force Works 2020 (di Matthew Rosenberg e Juanan Ramirez), Machine Man 2020 (di Christos Gage, Tom De Falco e Andy MacDonald), Iron Age 2020, Ironheart 2020 e Weapon.Exe 2020 e Rescue 2020, di cui ci occupiamo oggi.

 

 

La Marvel ha da poco diffuso le solicitation relative alle uscite di marzo 2020, svelando così il team creativo e la copertina – firmata da Paco Medina – della testata dedicata a Pepper Potts. La miniserie in due parti sarà scritta da Dana Schwartz (Deadpool Annual) e disegnata da Jacen Burrows (Moon Knight).

Tra queste pagine vedremo Pepper tornare a indossare l’armatura di Rescue per correre in soccorso di Tony e arrestare l’improvvisa ascesa di Iron Man 2020.

Di seguito trovate la sinossi di Rescue 2020 #1:

 

Pepper Potts si è lasciata alle spalle Tony Stark. Sta mettendo insieme la sua vita e trovando un suo posto nel mondo. Sfortunatamente, ciò avviene proprio mentre Tony Stark ha deciso che è il momento di un vero e proprio crollo in piena regola. E se ora Pepper non riuscirà a salvare la giornata, Tony sarà spacciato.

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione