Poco meno di un anno fa, Zerocalcare e Max Pezzali si sono incontrati a Torino per La mitica profezia, evento che ha portato i due a dialogare davanti a un nutrito pubblico. In una sua tavola, il fumettista di Rebibbia aveva rivelato il suo grande amore per gli 883; sentimento ricambiato dal cantante, che si è detto fan delle sue opere.

 

 

Quel sodalizio ha portato a una nuova collaborazione: venerdì prossimo uscirà infatti il nuovo singolo di Pezzali, la cui copertina è stata disegnata da Zerocalcare (la trovate in coda all’articolo).

In questa città anticipa l’esordio del nuovo album di inediti, previsto per i primi mesi del 2020. La canzone è dedicata a Roma, uno sguardo ammirato – nonostante le criticità e le contraddizioni della Capitale – da parte chi è abituato a vivere in una realtà di provincia, come ha dichiarato Max Pezzali.

Il fumettista romano ha commentato così l’annuncio:

 

Zerocalcare trova una macchina nel tempo e riesce a tornare nel 1992 per parlare col sé stesso di 9 anni. Gli rivolge queste parole: Andrà tutto peggio e il declino è già iniziato ma non te ne accorgi perché sei stupido. Ma se sopravvivi fino a trentacinque anni rivendicandoti tutto e senza rinnegare un ca**o, ti giuro che prima di compierne trentasei puoi crepare senza più rimpianti.

[Sui rimorsi ci sto a lavorà ancora, mi resta un mese e mezzo]

 

I fumetti di Zerocalcare vengono proposti da BAO Publishing, che ha da poco dato alle stampe La scuola di pizze in faccia del professor Calcare.

Cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti!

 

In questa città, copertina di Zerocalcare

 

Zerocalcare trova una macchina nel tempo e riesce a tornare nel 1992 per parlare col sé stesso di 9 anni. Gli rivolge…

Pubblicato da (Z)ZeroCalcare su Lunedì 4 novembre 2019

 

Consigliati dalla redazione