L’editore nipponico East Press ha pubblicato un nuovo fumetto autobiografico della mangaka Kabi Nagata, autrice di La mia prima volta – My lesbian experience with loneliness. Il manga si intitola Genjitsu Tohi Shitetara Boroboro ni Natta Hanashi – A Story of Me, Trying to Escape from Reality, Just to be Worn Out.

In questa nuova opera, l’autrice racconta della sua ospedalizzazione per via di una pancreatite e del fegato grasso, causati dal suo eccessivo consumo di alcol; aveva infatti l’abitudine andare al pub per “scappare dalla realtà”, ma con l’aggravarsi della sua salute mentale il tutto è sfociato nell’abuso di alcolici, fino al ricovero.

Nagata ha affermato di aver deciso di scrivere questa storia a seguito di una domanda del padre che, durante una visita all’ospedale, le ha chiesto esplicitamente se avesse intenzione di fare dell’esperienza appena vissuta una storia, cosa che ha inizialmente escluso.

 

 

Originariamente pubblicato come webcomic sul sito Pixiv, La mia prima volta – My lesbian experience with loneliness è sempre un fumetto autobiografico ma racconta l’esplorazione da parte dell’autrice della propria sessualità e delle sue difficoltà nel trovare un posto nel mondo degli adulti, dovendo fare i conti con la depressione e i disturbi alimentari. Il manga è stato pubblicato nel 2016 da East Press ed è disponibile anche nel nostro Paese sotto le insegne di J-POP.

In occasione dell’edizione 2019 di Lucca Comics & Games, lo stesso editore milanese ha annunciato che nel corso dell’anno prossimo proporrà un’altra opera autobiografica dell’autrice: Lettere a me stessa – La mia prima volta 2.

Nel 2018, La mia prima volta ha vinto l’Harvey Award come Miglior manga, mentre quest’anno è stato premiato come Miglior fumetto straniero al Treviso Comic Book Festival.

 

 

 

Fonti: Anime News Network | Comic Natalie

 

Consigliati dalla redazione