Nella seconda giornata di Lucca Comics & Games 2019, Panini ha annunciato le novità Disney in arrivo nei prossimi mesi su Topolino. Secondo l’oroscopo cinese, il 2020 sarà l’anno del Topo, e la redazione del celebre settimanale ha intenzione di celebrare a dovere questa ricorrenza.

Su Topolino 3336 inizia Foglie rosse, l’esordio alla sceneggiatura di Claudio Sciarrone: si tratta di una storia in quattro puntate che ha per protagonisti Tip e Tap e si ispira alle atmosfere di Stranger Things. È un racconto con elementi molto moderni e un ritmo atipico per gli standard di Topolino. L’intenzione è infatti quella di sperimentare nuove soluzioni con un taglio più moderno.

Su Topolino 3337 (presente in anteprima in fiera) c’è il primo episodio di Ingorgopoli – La città dell’ingorgo continuo, la storia che segna il ritorno di Marco Rota sul fumetto Disney italiano, dopo più di un decennio in cui ha lavorato esclusivamente per il mercato estero.

Il ciclo Il cielo sopra Paperopoli proseguirà con altre storie realizzate in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Italiana. Il tema sarà sempre la conquista dello spazio, intesa come ricerca scientifica; uno degli obiettivi principali di Topolino rimane la divulgazione, a fronte di un’accurata documentazione, veicolata anche attraverso l’umorismo. Alessandro Sisti ha rivelato che le prossime trame seguiranno l’evoluzione della ricerca spaziale, trattando della stazione spaziale Lunar Gateway, degli asteroidi e della conquista di Marte.

Su Topolino 3341 sarà pubblicata X-Music, una parodia di X-Factor nella quale Bruno Enna fa partecipare Qua a un talent-show musicale. In Tre paperi in gioco si erano cominciate a delineare le diverse personalità dei nipotini, una strada che Disney vuole continuare a percorrere. Qua ha una grande passione per la musica e in questo fumetto incontrerà Tip e Tap, che in Foglie rosse hanno formato una band; la volontà è di creare una sorta di crossover per dare maggior compattezza all’universo disneyano e far acquistare forza ai suoi personaggi.

A questa operazione si affiancano sulle altre testate gli spin-off di storie apparse su Topolino, con lo stesso scopo. Si tratta di qualcosa di inedito per il mondo Disney a fumetti, una grande spinta creativa per gli autori, così come per la redazione; ciò richiederà una programmazione di medio, lungo e anche lunghissimo periodo, richiedendo alle firme coinvolte di lavorare su un piano più elaborato del solito.

 

Su Topolino 3342/3344 sarà pubblicata Zio Paperone e il condono natalizio, storia scritta da Tito Faraci e disegnata da Stefano Intini, nella quale interagiranno Topi e Paperi.

Su Topolino 3344 leggeremo La maschera blu, racconto natalizio di Fantomius, dopo il quale è già in programma un ciclo di storie in cui Marco Gervasio sconvolgerà l’universo del papero mascherato raccontando alcuni segreti sorprendenti. Le sue avventure proseguiranno anche nella collana Definitive Collection, che continuerà per riproporre la saga completa.

Su Topolino 3346/3348 ci sarà una nuova storia lunga di DoubleDuck scritta da Fausto Vitaliano e disegnata da Stefano Vanchi.

Su Topolino 3345/3350 i lettori troveranno Young Indiana Pipps, miniserie dedicata alle avventure dell’avventuroso cugino di Pippo quando era giovane, scritta da Bruno Sarda e disegnata da Marco Palazzi.

Giuseppe Zironi ha proposto una nuova saga intitolata Il reporter giramondo, che vedrà Topolino alle prese con viaggi in giro per il pianeta.

Anche il miliardario piumato esplorerà terre esotiche nel nuovo ciclo I grandi viaggi di Paperone, con storie disegnate da Marco Palazzi e Alessandro Perina.

Mobilis in Mobile sarà il rifacimento di una celebre opera letteraria, con i disegni di Lorenzo Pastrovicchio. Il titolo è il motto del Capitano Nemo, e avendo visto delle tavole con un sottomarino, immaginiamo si tratti di 2000 leghe sotto i mari.

Un nuovo ciclo sarà dedicato ad affari e finanza: Alessandro Sisti racconterà l’economia attraverso Zio Paperone, storie che richiameranno fascicoli usciti negli anni ’90 in allegato ad alcuni quotidiani, per spiegare questi temi ai bambini.

A inizio 2020 arriveranno i Paperdollari, dieci banconote che saranno distribuite gratuitamente in allegato a Topolino e ai mensili Disney di gennaio e febbraio.

Dopo Un nuovo eroe, il nuovo ciclo di PK proseguirà a marzo con un secondo volume disegnato sempre da Alberto Lavoradori. Andrea Freccero ha sottolineato che il disegnatore è un artista incontrollabile, perfetto per far ripartire la saga; con gli anni non si è placato affatto, e ha reso ancora più forte il suo stile sfidando le leggi della grafica e osando sempre di più. Le vendite del volume stanno andando bene allo stand, per cui nel 2020 la frequenza di uscita dei successivi sarà più ravvicinata.

A una domanda del pubblico, Alex Bertani ha risposto che stanno prendendo in considerazione una collana dedicata a Floyd Gottfredson simile a quella appena iniziata su Al Taliaferro, il cui primo volume in fiera sta andando molto bene.

 

Young indiana Pipps

 

Consigliati dalla redazione