Loki #1, copertina di Ozgur Yildirim

Lo scorso luglio è stata lanciata negli Stati Uniti la serie Loki, scritta da Daniel Kibblesmith (Black Panther vs. Deadpool) per i disegni di Oscar Bazaldua (Spider-Man) e Andy MacDonald (Multiple Man), nella quale il Dio degli Inganni risorge come eroe e nuovo sovrano di Jotunheim dopo gli eventi di La Guerra dei Regni.

Qualche mese prima, lo sceneggiatore aveva dichiarato di avere idee per diversi archi narrativi, tanto da aver progettato un centinaio di episodi. Sembra però che avremo modo di leggerne solo cinque, perché la Marvel ha deciso di chiudere la serie con il numero uscito ieri nelle fumetterie americane.

Nella rubrica della posta, Kibblesmith ha salutato la serie un po’ a sorpresa: alla domanda di un lettore che chiedeva se avrebbe fatto ritorno la versione femminile di Loki, ha risposto negativamente in quanto, sebbene consideri il protagonista moralmente e fisicamente fluido, attualmente sta “chiudendo bottega” in quel particolare ambito della Casa delle Idee.

 

 

Kibblesmith ha poi ringraziato i lettori che hanno acquistato gli albi della serie, soprattutto quelli che l’hanno fatto in fumetteria, perché a suo dire è il modo migliore per evitare che una serie venga cancellata.

Considerando il fatto che tra poco più di un anno esordirà su Disney+ la serie TV con Tom Hiddleston, la Marvel potrebbe stare pensando a un rilancio in pompa magna di Loki.

In Italia i fumetti dedicati al fratellastro di Thor sono pubblicati da Panini Comics.

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione