Ben Reilly: Scarlet Spider #1, variant cover di Tom Lyle

Poco più di un mese fa vi davamo notizia delle gravi condizioni di Tom Lyle, posto in coma farmacologico dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico per rimuovere un coagulo di sangue nel cervello formatosi dopo un aneurisma celebrale. Purtroppo il sessantaseienne disegnatore americano non ce l’ha fatta.

Nella giornata di oggi, il Savannah College of Art & Design di Atlanta (Georgia) ha diffuso la notizia della scomparsa dell’artista, che in nell’istituto ha insegnato Arte sequenziale e svolto il ruolo di coordinatore fino a non molto tempo fa.

Lyle, classe 1953, deve il suo successo professionale soprattutto per aver illustrato alla fine degli anni Ottanta la prima serie di Starman (1988) per la DC Comics e negli anni ’90 quella di Spider-Man – oltre a diverse testate satellite – per la Marvel.

Per l’Universo DC e la Bat-family in particolare, l’artista ha realizzato la prima miniserie dedicata a Robin e co-creato i personaggi di Electrocutioner e Stephanie Brown, alias Spoiler, su Detective Comics, mentre per la Casa delle Idee ha contribuito ai crossover Maximum Carnage (1993) e La saga del clone (1994). È in quelle storie che è stato (re)introdotto Ben Reilly, alias il Ragno Rosso, di cui Lyle ha creato il celebre costume con felpa e cappuccio.

Dan Slott, sceneggiatore di Amazing Spider-Man per un decennio, ha commentato così la notizia della scomparsa del disegnatore dal suo account di Twitter:

 

Slott – Apprendo con dispiacere che Tom Lyle, leggendario artista di Spider-Man, è morto. Il lavoro di Tom su Spidey e sul Ragno Rosso è stato epico. Il design di Scarlet Spider, il design di Tom, sarà per sempre una pietra miliare per i fan di Spidey come me e per tutte le generazioni passate, presenti e future.

 

Ben Reilly: the Scarlet Spider #1, variant cover di Tom Lyle

 

 

 

Fonte: Newsarama

 

Consigliati dalla redazione