Demon Slayer - Kimetsu no Yaiba 1, copertina di Koyoharu Gotoge

Per la prima volta in dodici anni, One Piece non risulta alla prima posizione dell’annuale classifica Oricon dei manga più venduti!

Nei giorni scorsi, Shueisha ha rilasciato i dati relativi all’andamento dei suoi titoli, annunciando che il fumetto di Eiichiro Oda ha venduto 12.7 milioni di copie, seguito da Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba, di Koyoharu Gotouge, con 10.8 milioni.

Considerando il lungo predominio della ciurma di Cappello di Paglia, la riconferma del primato non aveva destato clamore. Lo stesso non si può dire dei dati presentati dalla classifica Oricon, dato che affermano tutt’altro!

Secondo questa graduatoria, infatti, nel lasso di tempo che va dal 19 novembre 2018 al 17 novembre 2019 il titolo giapponese più venduto sarebbe infatti Demon Slayer, con 12 milioni di copie.

 

 

Nonostante la serie di Gotouge non sia mai arrivata al primo posto delle classifiche Oricon settimanali (il tankobon più venduto è infatti il diciassettesimo, classificatosi secondo), l’incremento delle vendite dovuto al successo dell’adattamento animato avrebbe reso il manga il più venduto del 2019.

La serie è entrata nella top 10 dei titoli più venduti del mese lo scorso aprile, con una quinta posizione, per poi classificarsi prima ad agosto e rimanervi fino a ottobre.

Di seguito trovate la classifica dei primi dieci manga più venduti in Giappone nel corso di quest’anno, secondo Oricon:

 

1 – Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba, di Koyoharu Gotouge (Shueisha, Star Comics per l’Italia) con 12.057.628 copie

2 – One Piece, di Eiichiro Oda (Shueisha, Star Comics per l’Italia) con 10.134.232 copie

3 – Kingdom, di Yasuhisa Hara (Shueisha, J-POP per l’Italia) con 7.661.361 copie

4 – The Promised Neverland, di Kaiu Shirai e Posuka Demizu (Shueisha, J-POP per l’Italia) con 7.454.745 copie

5 – The Quintessential Quintuplets, di Negi Haruba (Kodansha, J-POP per l’Italia) con 5.895.000 copie

6 – My Hero Academia, di Kohei Horikoshi (Shueisha, Star Comics per l’Italia) con 5.047.574 copie

7 – L’Attacco dei Giganti, di Hajime Isayama (Kodansha, Planet Manga per l’Italia) con 4.704.234 copie

8 – Haikyu!! – L’Asso del volley, di Haruichi Furudate (Shueisha, Star Comics per l’Italia) con 4.514.838 copie

9 – Kaguya-sama: Love is War, di Aka Akasaka (Shueisha, Star Comics per l’Italia) con 4.096.492 copie

10 – Vita da Slime, di Fuse e Taiki Kawakami (Kodansha, Star Comics per l’Italia) con 3.414.482 copie

 

Come si evince da questi dati, le prime dieci posizioni vedono il dominio dei titoli proposti da Shueisha, che si riconferma la casa editrice di maggior successo.

Naturalmente ciò emerge anche nell’annuale classifica Oricon dedicata alle vendite dei singoli tankobon, che vede in testa One Piece per l’undicesimo anno e il nono consecutivo nelle prime quattro posizioni.

 

1 – One Piece 91, di Eiichiro Oda con 2.388.243 copie

2 – One Piece 93, di Eiichiro Oda con 2.200.000 copie

3 – One Piece 92, di Eiichiro Oda con 2.112.734 copie

4 – One Piece 94, di Eiichiro Oda con 1.880.146 copie

5 – L’attacco dei giganti 27, di Hajime Isayama con 1.344.500 copie

6 – L’attacco dei giganti 28, di Hajime Isayama con 1.172.448 copie

7 – L’attacco dei giganti 29, di Hajime Isayama con 955.124 copie

8 – Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba 17, di Koyoharu Gotouge con 926.446 copie

9 – Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba 16, di Koyoharu Gotouge con 877.366 copie

10 – Kingdom 53, di Yasuhisa Hara con 863.994 copie

 

Questo è il primo anno in cui Demon Slayer riesce a classificarsi nella top 10 con ben due tankobon. Nelle successive posizioni della graduatoria troviamo altri celebri titoli: My Hero Academia 21 al tredicesimo posto, Promised Neverland 22 al sedicesimo, Haikyu!! 35 al diciannovesimo e One-Punch Man 18 al ventesimo.

La perdita del primato non ha messo di malumore il maestro Eiichiro Oda, che sembra invece molto contento della competizione: ha infatti scritto di suo pugno e poi condiviso sui social un messaggio per complimentarsi con il creatore di Demon Slayer:

 

Oda – Di recente, in molti hanno sostenuto che Jump stia diventando sempre più interessante. Al momento sta crescendo grazie al potere di Demon Slayer – Kimetrsu no Yaiba, ma anche di altri giovani autori! Incluso me!!! Sarei felice se leggeste Jump. Grazie per avermi fatto raggiungere il primo posto in classifica, ne sono onorato!

 

Il traduttore che ha diffuso il messaggio di Oda ha specificato che con “primo posto” Oda fa probabilmente riferimento alla classifica delle vendite dei singoli tankobon, data l’incongruenza tra i dati forniti da Shueisha a cui facevamo riferimento in apertura.

 

Messaggio di Eiichiro Oda

 

 

Fonti: Anime News Network | Anime News Network | Comicbook | WSJ_manga

 

Consigliati dalla redazione