Oggi, a Lucca Comics & Games 2019BAO Publishing ha annunciato le novità che proporrà nel 2020 per quanto riguarda i titoli d’importazione. Al fine di celebrare il suo decennale, inoltre, la casa editrice milanese ha reso noto che sta organizzando per questo dicembre un mini-festival al Base di Milano a cui parteciperanno svariati autori e dove saranno rivelate le novità relative ai progetti italiani, con tanto di diretta streaming.

L’unico annuncio che riguarda fumettisti nostrani è l’arrivo, nel 2020, di un nuovo inedito di Zerocalcare, il quale è inoltre all’opera sul progetto animato co-prodotto da BAO.

 

 

Black Hammer, di Jeff Lemire, proseguirà con tre uscite nel corso del prossimo anno. Inoltre, dopo la conclusione di Descender, arriveranno in Italia primi due di Ascender, il sequel ambientato dieci anni nel futuro e in un mondo dove i robot sono stati sostituiti dalla magia.

Middlewest, di Skottie Young e Jorge Corona, racconterà la toccante storia di una relazione padre-figlio. Quest’ultimo è un ragazzino che affronta la personificazione degli abusi famigliari. Lo scrittore ha programmato la serie come una trilogia di trilogie, ossia nove volumi, di cui i primi due arriveranno nel 2020; il primo già a gennaio.

The Wicked + The Divine proseguirà con il quinto, il sesto e il settimo cartonato nel 2020.

Dopo la biografia di Richard Feynman realizzata da Jim Ottaviani e Leland Myrick, BAO proporrà un volume firmato dalla stessa coppia di autori e dedicato alla storia di Stephen Hawking, in uscita nel primo anniversario della morte del celebre scienziato.

Un’altra serie Image Comics che l’editore italiano proporrà sarà Isola, di Brenden Fletcher e Karl Kerschl, un fumetto naturalistico dal ritmo lento e dilatato, di cui l’anno prossimo dovrebbero uscire in Italia due volumi; il secondo previsto per Lucca & Games 2020.


Imparare a cadere affronta il tema della disabilità con una storia autobiografica per la quale l’autore, Mikael Ross, ha vissuto due anni in un centro accoglienza assieme a centinaia di ragazzi con malattie psichiatriche e altrettanti educatori. Una sorta di villaggio.

La collana scientifica Octopus prosegue con Idee nel guardaroba, di Juliette Hiller, dedicato all’importanza della moda.

In primavera arriverà l’integrale di La Lega degli Straordinari Gentlemen – Nemo, la prima al mondo delle tre storie sul capitano. BAO è intenzionata a pubblicare anche Black Dossier, ma non è stato annunciato ufficialmente perché devono ancora chiudere l’accordo.

Sul fronte cinese sarà pubblicato Tu sei il più bel colore del mondo, di Golo Zaho, un volume di 600 pagine. La storia è basata su un fatto di cronaca che coinvolge il bullismo e avvenuto nella scuola che l’autore ha frequentato da giovane.

Aweto, di Nie Jun, è una leggenda cinese che sarà raccontata in cinque volumi.

Sarà pubblicato Ceneri, altro grande successo dell’autore spagnolo Alvaro Ortiz. L’atmosfera e le tematiche sono quasi opposte a Murderabilia: un gruppo di amici si avventura in un viaggio per spargere le ceneri di un loro compagno defunto.

Last Man si avvicina al finale: il decimo volumetto è in stampa, mentre l’anno prossimo uscirà l’undicesimo.

I am Young, di M. Dean, racconterà la beatlemania mostrando come abbia colpito gli Stati Uniti nel 1964.

La fortezza continua, anche se il progetto è stato leggermente modificato, visto che gli autori in Francia hanno deciso di riprendere la serie. L’anno prossimo uscirà in Italia il secondo cartonato, contenente cinque episodi, e il terzo, con sette.

L’anno scorso, a Lucca, Jeff Lemire si è innamorato artisticamente di Flavia Biondi e avrebbe voluto collaborare con lei. I numerosi impegni dell’autore canadese non l’hanno reso possibile, mentre l’editor Karen Berger ha assegnato la disegnatrice ad Ann Nocenti, assieme alla quale ha realizzato la miniserie dall’atmosfera rurale Ruby Falls. Il primo albo è uscito oltreoceano a ottobre, e BAO raccoglierà la storia completa in un unico volume in arrivo a maggio.

La pluri-premiata sceneggiatrice di E la chiamano estateMariko Tamaki, torna con il suo nuovo lavoro Laura Dean continua a lasciarmi: la protagonista è fidanzata con la ragazza più bella della scuola e deve fare i conti con l’essere continuamente mollata, finendo inoltre per trascurare gli amici. Il volume uscirà a giugno in concomitanza con il Pride, con l’editore che spera di avere l’autrice in Italia.

Dopo Nightlights, prosegue la trilogia di Lorena Alvarez con il secondo volume Hicotea.

A.J. Dungo ha realizzato A ondate, fumetto nel quale racconta come abbia imparato ad amare il surf, quando ha scoperto che la sua fidanzata aveva una malattia grave. Sarà un brossurato di oltre 400 pagine in bicromia, con una copertina caratterizzata da elementi argentati.

Cinque anni, di Terry Moore, riunirà i protagonisti del “Terryverso”, impegnati a sventare una minaccia che mette in pericolo l’intero pianeta.

Dopo Trottole, la giovane texana Tillie Walden torna con il suo capolavoro On a Sunbeam, una storia d’amore gay nello spazio: più di 400 pagine a colori.

Due monete è firmato dalla spagnola Nuria Tamarit. “Aiutiamoli a casa loro”? L’autrice l’ha fatto, trasferendosi in Africa e raccontando in seguito tutte le problematiche quotidiane che si incontrano andando a fare volontariato, come la difficoltà nel trovare assorbenti.

Il secondo volume di L’età dell’oro, di Roxanne MoreilCyril Pedrosa, potrebbe essere disponibile per Lucca Comics & Games 2020.

La lista di annunci si è conclusa con Seeds, di Ann Nocenti e David Aja, un racconto distopico molto duro, pubblicato in un volume in bianco e nero con toni di grigio.

Per la collana di manga Aiken arriverà Shin’Ya Shokudo di Yaro Abe, un manga che parla di un ristorante riservato a chi finisce di lavorare tardi la sera. In patria, il fumetto vende un milione di copie a volume e ha ispirato la serie live action Midnight Diner su Netflix. BAO proporrà due volumi all’anno, ognuno dei quali conterrà due tankobon originali.

Ookii Inu, di Sukeracko ha per protagonista un cane gigante. E questo è quanto.

Princess Maison, di Aoi Ikebe, è una serie in sei volumi che ha per protagonista una trentenne alla ricerca di una casa, sullo sfondo delle Olimpiadi giapponesi; i suoi tentativi disperati non danno frutti, perciò sarà adottata dall’agenzia immobiliare.

Dien Bien Phu, di Daisuke Nishijima, è una serie vietnamita con protagonista un giornalista inviato in Vietnam durante la guerra.

 

 

Consigliati dalla redazione