Gli sceneggiatori Ed Brisson (New Mutants), Tini Howard (Excalibur) e Benjamin Percy (X-Force) erano presenti all’incontro che la Marvel ha dedicato alle serie mutanti del rilancio Dawn of X. A coordinarli e presentare al pubblico riunito gli argomenti principali c’erano Jordan D. White, editor delle serie degli X-Men e di tutto quel che gravita loro attorno, e C.B. Cebulski, Editor-in-Chief della Casa delle Idee.

 

 

White ha esordito con alcune dichiarazioni su X-Men #1, firmato Jonathan Hickman e Leinil Francis Yu:

 

White – Ciclope sarà nuovamente il comandante in capo degli X-Men e lo vedremo scegliere alcuni mutanti per una missione molto speciale. In ogni numero della serie ci saranno avventure pazzesche e non immaginerete mai, ogni volta, quale membro del gruppo farà la sua apparizione.

 

X-Men #1, copertina di Leinil Francis Yu

A quanto pare, la famiglia Summers che abbiamo visto sulle copertine è solo la punta dell’iceberg. R.B. Silva farà ritorno – dopo essersi occupato di Powers of X – per disegnare i numeri #5 e #6, che vedranno il gruppo raggiungere Davos per il forum mondiale sull’economia.

Marauders è stata presentata come una vera e propria storia di pirati, fortemente compromessa con alcune delle idee più importanti della rivoluzione di Hickman, tra cui la distribuzione di medicine speciali mutanti al mondo, ottenute grazie al trattamento della flora di Krakoa.

Kitty Pryde sarà al comando di una vera e propria ciurma, e White ha promesso al pubblico che la serie sarà molto più importante di quanto si possa attualmente immaginare.

Tini Howard ha parlato di Excalibur e del fatto che l’affascina poter collaborare alla creazione della nuova cultura nazionale mutante, la quale si sta sviluppando nelle attuali storie degli X-Men:

 

Howard – I mutanti hanno accesso a scienza avanzatissima e poteri magici. In pratica, questa è la storia di Betsy Braddock, la quale ha appena divorziato da un corpo che non era il suo e adesso si sente un po’ alla deriva nel Paese nato sulla base di Krakoa.

Anche Apocalisse è un personaggio in via di sviluppo. Ci sono molte, splendide cose che vorrebbe creare e condividere con il mondo.

 

Excalibur #1, copertina di Mahmud Asrar

Howard ha applaudito il proprio compagno di viaggio ai disegni, Marcus To, paragonandolo all’Alan Davis dell’originale ciclo di storie di Excalibur.

Ben Percy ha parlato di X-Force definendola la CIA della nazione mutante, guidata da Bestia dal punto di vista dello spionaggio, mentre Wolverine sarà a capo delle operazioni sul campo. Jean Grey prenderà in prestito il casco di Cerebro alla fine del primo numero e la presenza di Forge sarà fondamentale per le trame.

Ed Brisson lavorerà con Jonathan Hickman e il disegnatore Rod Reis a New Mutants, una nuova visione giovanile del mondo mutante che coinvolge alcuni membri del cast di Generation X, tra cui Mondo, e di New X-Men. La prima avventura vedrà Cannonball trascinare il gruppo nello spazio, dove incontrerà i Predoni Stellari. Più avanti, Boom Boom entrerà a far parte della squadra.

Rispondendo alle domande dei fan, Jordan D. White ha confermato lo status di mutanti di Franklin e Val Richards, i figli di Reed Richards e Susan Storm dei Fantastici Quattro, affermando che presto riceveranno un invito per entrare a far parte del popolo di Krakoa; inoltre ha affermato che, nonostante la sua importanza per le trame degli X-Men, Moira X non sarà necessariamente una presenza fissa.

 

Marauders #1, copertina di Russell Dauterman

 

 

Fonte: Comic Book Resources

 

Consigliati dalla redazione