Dopo aver recentemente creato Major X, cosa che l’ha riportato a occuparsi degli X-Men, Rob Liefeld aveva annunciato di essere al lavoro su Deadpool: Badder Blood, graphic novel che avrebbe dovuto rappresentare la sua ultima parola sul Mercenario Chiacchierone. Sembra però che non avremo la possibilità di vedere il progetto né altre iniziative da lui firmate per la Casa delle Idee.

Nel presentare la sua ultima creazione (che trovate in coda all’articolo), il fumettista californiano ha infatti annunciato su Twitter l’intenzione di smettere di lavorare per la Marvel:

 

Questa sarà la mia ultima copertina per la Marvel per il prossimo futuro. Dopo aver realizzato più di 100 copertine lo scorso anno, mi prendo una pausa. Non disegnerò nemmeno tavole per interni. Sono al lavoro su G.I. Joe: Snake Eyes e altri progetti creator-owned!

 

Qualche giorno fa, Liefeld aveva pubblicato un tweet (poi rimosso) in cui affermava che stavano avvenendo cose non di suo gradimento alla Casa delle Idee, cosa che l’ha portato a discutere a lungo con il suo avvocato, con particolare riferimento ad Ike Perlmutter, presidente di Marvel Entertainment, e al suo corrispettivo Disney, Bob Iger, nientemeno.

Facile che quelle esternazioni non siano piaciute alla major.

 

 

Nella giornata di ieri, Kevin Feige è diventato Chief Creative Officer della compagnia (sostituendo Joe Quesada), cosa che lo porterà a supervisionare l’intera produzione, fumetti incusi. Liefeld si è dimostrato felice di questo cambio ai vertici (a detta sua, Feige era già un undercover boss), ma questo non cambierà la sua decisione di interrompere i rapporti con la Marvel.

Non è la prima collaborazione che il fumettista abbandona negli ultimi mesi: a gennaio ha annullato l’accordo con Netflix per sviluppare progetti ispirati ai personaggi dell’etichetta Extreme, mentre lo scorso agosto ha decretato che non ci sono più speranze di portare a termine la miniserie Image United. In tutto ciò si è appreso che il co-creatore di Cable ha perso i diritti di Youngblood molti anni fa e che, a suo dire, la DC Comics starebbe per fallire (cosa che pregiudicherebbe un suo ritorno su quelle sponde).

L’ultimo lavoro dell’autore per la Marvel è la suddetta variant cover del numero #1 di Deadpool, nuova serie scritta da Kelly Thompson (Mr. & Mrs. X) e disegnata da Chris Bachalo (Doctor Strange), in uscita a novembre negli Stati Uniti. Come ricordava lui stesso nel tweet, al momento Liefeld è al lavoro su G.I. Joe: Snake Eyes, miniserie che verrà pubblicata da IDW Publishing nei primi mesi del 2020.

 

Deadpool #1, variant cover di Rob Liefeld

 

 

Fonte: Newsarama

 

Consigliati dalla redazione