Tsukishima-kun no Koroshikata, anteprima, illustrazione di Hiro Fujiwara

Sul numero di novembre di LaLa DX, rivista dell’editore nipponico Hakusensha, è stato annunciato che verrà pubblicata una nuova serie scritta e disegnata da Hiro Fujiwara, autrice nota per il manga Maid-sama! – La doppia vita di Misaki.

Il nuovo titolo è Tsukishima-kun no Koroshikata (“Come uccidere Tsukishima-kun”) ed esordirà sul numero di gennaio del magazine, in uscita il prossimo 10 dicembre. La mangaka, tramite il suo profilo Twitter, ha inoltre informato i suoi lettori che la serie verrà proposta a cadenza mensile.

Maid-sama! ha esordito sulle pagine di LaLa nel 2006 e si è concluso nel 2013. Hakusensha ne ha raccolto i capitoli in diciotto tankobon. Il manga ha ispirato un adattamento animato per la Televisione, prodotto da J.C. Staff e andato in onda nel 2010.

Il fumetto racconta le vicende di Misaki Ayuzawa, iscritta alla scuola superiore Seika. Si tratta di un istituto maschile che solo di recente ha cominciato ad ammettere le ragazze, e Misaki è la prima a essere eletta presidente del Consiglio studentesco. Per dimostrarsi superiore a tutti, la protagonista diventa un modello di serietà e intransigenza; purtroppo, però, la sua famiglia non è affatto agiata, e così lei è costretta a lavorare come cameriera in un maid-café, comportandosi in maniera del tutto opposta a quando è a scuola. Un giorno, però, Takumi Usui, uno dei ragazzi più popolari dell’istituto, la incontra nei pressi del locale…

 

 

In Italia, Maid-sama! è disponibile sotto le insegne di Planet Manga, che il 26 settembre ha pubblicato il volumetto autoconclusivo Maid-sama! Marriage, sequel della serie. Lo scorso febbraio, sulle pagine di LaLa, è stato inoltre pubblicato un nuovo one-shot di Hiro Fujiwara intitolato Mune Kyun Joto (“Eccellenza da batticuore”).

Tra gli altri lavori dell’autrice ricordiamo Yuki andrà all’inferno?, conclusosi nel settembre 2016, sempre edito da Planet Manga nel nostro Paese.

 

 

Fonte: Anime News Network

 

Consigliati dalla redazione