Importanti annunci sono stati fatti al di là della Manica, all’MCM Comic Con London, dove la Marvel ha rivelato alcuni piani riguardanti Conan il Barbaro, alcune serie che gli gravitano attorno e un altro personaggio dei racconti di Robert E. Howard di cui possiede i diritti, ovvero Dark Agnes.

Una nuova serie che vedrà Conan protagonista prenderà il via a febbraio. Porterà il titolo di Conan: Battle for the Serpent Crown, sarà scritta da Saladin Ahmed, una delle star in ascesa della Casa delle Idee, e disegnata da un artista d’esperienza come Luke Ross, già visto su Savage Sword of Conan. Le trame metteranno il guerriero dell’era hyboriana sempre più a contatto con i personaggi e la mitologia della Marvel, come testimonia il volto di Mefisto che campeggia sulla copertina del primo numero.

Ecco le dichiarazioni in merito dello sceneggiatore e dell’editor Mark Basso:

 

Conan: Battle for the Serpent Crown #1, copertina di Luke Ross

Ahmed – Poter scrivere le storie di Conan il Barbaro che affronta l’Universo Marvel in una avventura adrenalinica è per me un lavoro da sogno.

Terra-616 è un mondo pieno di tesori inimmaginabili e di re assurdamente ricchi, il posto perfetto per le gesta da guerriero e predone di Conan. Da Las Vegas ad Atlantide, Conan traccerà la sua via di saccheggio e fronteggerà alcuni degli eroi e criminali più potenti.

Basso – Da quando lo abbiamo trasportato nell’Universo Marvel durante Avengers: Senza ritorno e grazie a Savage Avengers, Conan è stato trascinato nelle proprie avventure dall’esplorazione di questo mondo per lui straniero. E ora racconteremo una delle sue cerche in particolare. Lontano da casa, ma tutt’altro che indifeso, questo è Conan il Barbaro come non lo avete mai visto.

 

A proposito di Savage Avengers, è stato annunciato uno speciale numero zero firmato da Gerry Duggan e Greg Smallwood, che saranno affiancati nientemeno che da Chris Claremont e John Romita Jr. Una clamorosa reunion? Non esattamente. Accanto all’episodio inedito, la Marvel riproporrà la mini-saga – originariamente proposta sui numeri #190 e 191 di Uncanny X-Men – realizzata dai due in cui compare Kulan Gath, attuale nemesi dei Selvaggi Vendicatori.

Novità anche per quanto riguarda Dark Agnes, introdotta in ambito Marvel con la miniserie-evento Conan: Serpent War. Per la guerriera nata dalla penna di Howard è in arrivo una miniserie in cinque numeri al debutto il prossimo febbraio. Becky Cloonan sarà ai testi, mentre il romano Luca Pizzari firmerà le tavole.

L’autrice e Joakim Zetterberg, rappresentante di chi gestisce i diritti di sfruttamento delle opere di ingegno di Howard, hanno rilasciato alcune dichiarazioni:

 

Dark Agnes #1, copertina di Stephanie Hans

Cloonan – Non sarei sorpresa se non aveste mai sentito nominare Dark Agnes, ma le cose stanno per cambiare.

Antieroina molto sottovalutata di Howard, è un’avventuriera armata di fioretto, una spadaccina in farsetto dell’epoca del Rinascimento. Guerriera furiosa, amica incrollabile e forza brutale in un mondo di sangue e caos, Agnes è un personaggio perfetto per i nostri tempi, come Howard avrebbe potuto solo sognare ai suoi.

Unitevi a noi in questo viaggio di mistero, avventura e vendetta.

Zetterberg – Considerando che Howard è famoso soprattutto per i suoi personaggi maschili, forse sorprenderà i nuovi lettori vedere che la storia originale di questa spadaccina risale al 1930 e vedeva una donna come protagonista e narratrice in prima persona.

Ciò dimostra che le sue eroine sono eguali agli uomini, quando si trovano di fronte al turbine dell’avventura. Siamo certi che Becky, Luca e la squadra della Marvel la ritrarranno come il personaggio tostissimo che Agnes merita.

 

 

Fonti: Marvel | Marvel | Bleeding Cool

 

Consigliati dalla redazione