Spider-Verse #1, copertina di Wendell Dalit

Tempo fa, i fan del film d’animazione Spider-Man: Un nuovo universo iniziarono a pubblicare online le loro personali versioni alternative dell’Arrampicamuri utilizzando l’hashtag #Spidersona, una crasi tra “Spider-Man” e “persona”. Alcuni di questi nuovi design illustrati con grande cura hanno catturato l’attenzione della Marvel, che ha deciso di renderli parte integrante della nuova miniserie Spider-Verse.

La miniserie in sei parti ha debuttato ieri negli Stati Uniti, scritta da Jed MacKay (Daredevil: L’Uomo Senza Paura) per i disegni di Arthur Adams, Juan Frigeri, Stuart Immonen, Stacey Lee e altri artisti ancora da rivelare, con la copertina di Wendell Dalit, il Character Designer di Un nuovo universo.

La Casa delle Idee pubblicherà su ogni albo tre Spidersone realizzate da fan provenienti da tutto il mondo, le quali verranno in seguito reinterpretate dai suoi disegnatori nel corso della storia, diventando così ufficialmente parte del Multiverso Marvel!

 

 

Dopo la sinossi di Spider-Verse #1 trovate le prime tre nuove iterazioni ragnesche proposte, con tanto di descrizione firmata dai rispettivi creatori.

 

Miles Morales comincia finalmente a sentirsi a suo agio con la faccenda di Spider-Man… quando cade attraverso un portale! La Tela della vita e del destino non era mica andata distrutta? Forse no, Veri Credenti. Ma chi ha costruito questa nuova Tela? Al di là di tutto, Miles si troverà al centro di un’avventura multiversale che metterà sotto i riflettori una serie di grandi autori e personaggi!

 

 

 

Fonte: Marvel

 

Consigliati dalla redazione