Il prossimo anno, Tony Stark sarà decisamente al centro dei riflettori: a gennaio debutterà infatti la testata Iron Man 2020, scritta da Dan Slott e Christos Gage per i disegni di Pete Wood, che vedrà il ritorno sulla scena di Arno Stark.

 

 

Iron Man 2020, checklist di gennaio 2020

Creato nel 1984 da Tom De Falco e Herb Trimpe, il personaggio è stato presentato come il cugino di Tony Stark appartenente a un futuro ipotetico. Qualche anno fa, però, Kieron Gillen e Dale Eaglesham hanno introdotto nell’Universo Marvel ufficiale una nuova versione del personaggio: Arno è il vero figlio biologico di Howard e Maria Stark.

Per solleticare la curiosità dei lettori, la Marvel ha da poco diffuso le prime pagine di Iron Man 2020 #1, in cui vediamo Arno entrare in azione indossando la sua nuova armatura.

Da una checklist scopriamo inoltre che Iron Man 2020 sarà un vero e proprio evento della durata di sei mesi e che coinvolgerà miniserie tie-in create ad hoc come Force Works 2020, Machine Man 2020, Iron Age 2020, Rescue 2020, Ironheart 2020 e Weapon.Exe 2020.

Prima della gallery con l’anteprima del numero #1 trovate presentazione del progetto, che, oltre a presentare un nuovo Testa di ferro rifletterà su cosa significhi essere un’intelligenza artificiale:

 

In Iron Man 2020, il futuro è adesso, le Intelligenze Artificiali rappresentano un pericolo chiaro e presente per l’umanità e devono essere schiacciate! Mentre la Ribellione Robotica combatte per l’istituzione dei diritti dei robot, qualcuno di nuovo indosserà l’armatura di Iron Man: Arno Stark, il fratello perduto di Tony Stark. Ma non sarà solo: War Machine, Rescue e Ironheart avranno dei ruoli da interpretare nella nuova serie. Inoltre, la Ribellione Robotica comprenderà alcuni robot noti dell’Universo Marvel, come Machine Man, alias Aaron Stack, Jocasta, Visione, Albert (il Wolverine robotico), Elsie-Dee, Machinesmith, gli LMD di Nick Fury, Testa di Morte, il Pensatore Pazzo e il suo fantastico androide, Quasimodo, H.E.R.B.I.E., i Dreadnaughts, Brynocki, Alkhema e M-11.

 

 

 

Fonte: Comic Book

 

Consigliati dalla redazione