Aaron Kuder, uno degli artisti su cui la Marvel sta investendo con maggior convinzione, parla di Ghost Rider. Di questa nuova serie che rinverdisce il mito dello Spirito della Vendetta riportando sulla scena il primo e il secondo personaggio che ne hanno portato il manto, ovvero i fratello Johnny Blaze e Dan Ketch, vi abbiamo già parlato recentemente.

 

 

Il disegnatore di Infinity Countdown e Fantastic Four ha commentato sul sito ufficiale della Casa delle Idee alcune tavole della storia scritta da Ed Brisson, portando alla luce alcuni retroscena sul progetto:

 

Ghost Rider #1, variant cover di Aaron Kuder

Come avviene con ogni nuovo progetto, inizio familiarizzando – in questo caso rinfrescando la memoria – con i personaggi. Mi rileggo vecchi albi, andando in particolare alla ricerca dei riferimenti più lontani di ognuno. La cosa mi aiuta a farmi un’idea sui concetti di base della loro identità.

Johnny, ad esempio, è prima di tutto uno stuntman e un motociclista, quindi portato a gettarsi a capofitto nel pericolo.

Al contrario, Danny ha preso su di sé il manto di Ghost Rider per proteggere la propria famiglia e, successivamente, cercare vendetta. Le sue fondamenta riguardano il fatto che, pur non volendo essere Ghost Rider, fa quel che deve portandone il fardello.

 

Kuder ha quindi mostrato alcune immagini inedite, che trovate nella gallery qui sotto assieme ai commenti legati a ognuna. Se da mobile non riuscite a visualizzare le didascalie di ogni slide, cliccate su questo link:

 

 

 

Fonte: Marvel

 

Consigliati dalla redazione