Tanino Liberatore sarà ospite di Lucca Comics & Games 2019 per presentare la sua ultima opera, Frammenti di caos, pubblicata da Comicon Edizioni.

Il volume raccoglie per la prima volta in Italia tutte le storie brevi (alune delle quali inedite) firmate dal geniale artista abruzzese, delle quali si candida a essere l’edizione definitiva.

Frammenti di caos (19 x 26 cm, B, 264 pp., col., 24,00 Euro) ripercorre la carriera artistica di uno dei grandi autori del Fumetto italiano, dai primi lavori risalenti alla metà degli anni ’70 alla storia per Heavy Metal (versione d’oltreoceano dello storico magazine francese Métal Hurlant) da lui disegnata su testi di Jean-David Morvan.

 

 

Tanino Liberatore iniziò la sua avventura nel 1978 con la rivista Cannibale, sulla quale insieme a Stefano Tamburini e Andrea Pazienza diede vita al celebre Ranxerox, riproposto nel 2012 in edizione integrale proprio da Comicon Edizioni. L’anno scorso, in occasione della fiera toscana, è stato presentato Ranx (Re) Incarnazioni, l’artbook celebrativo dei quarant’anni del “coatto sintetico”.

Nel corso degli anni, Liberatore ha collaborato con numerosi editori e testate cult internazionali, tra cui Il male, Cannibale, Firigidaire, L’Écho de Savanes, El Vibora e Hustler. Nel 1996, su testi di Andrew Helfer, illustrò il racconto In Dreams, apparso sulla serie Batman: Black & White della DC Comics. Nel 2007, assieme a Patrick Norbert, firmò per Capitol Editions la spettacolare graphic novel Lucy – La speranza, incentrata sul celeberrimo ominide.

Alternando strumenti digitali e tradizionali, Liberatore continua a produrre ancora oggi magnifiche creazioni che vengono esposte nelle gallerie d’Arte contemporanea di tutto il mondo.

 

 

Fonte: Comicon Edizioni

 

Consigliati dalla redazione