Nel corso del New York Comic Con 2019, la DC Comics ha celebrato la sua lunghissima storia editoriale con una conferenza sul palco principale.

 

 

Durante l’incontro sono intervenuti i due Publisher Dan DiDio e Jim Lee, che hanno presentato la timeline definitiva dell’Universo DC, oltre ai disegnatori Tony Daniel e Lee Bermejo e agli sceneggiatori Tom King e N.K. Jemisin.

Ecco cos’ha dichiarato lo scrittore di Sheriff of Babylon:

 

Strange Adventures, illustrazione di Mitch Gerads

King – City of Bane è il culmine di quattro anni della mia vita e di ottantacinque numeri di Batman. Non riesco a credere che mi abbiate lasciato raccontare una vicenda durata ottantacinque numeri, la storia d’amore tra Batman e Catwoman. Quando ne ho parlato per la prima volta a Dan, abbiamo deciso che ci sarebbero stati due temi portanti nell’intera vicenda: che Bane fosse piuttosto cattivo e che Batman amasse Catwoman.

La storia che sto realizzando con Clay Mann andrà a definire e ridefinire i personaggi. Si tratta del mio tentativo emulare quel che Frank Miller face con Batman, guardare il personaggio in maniera diversa all’interno di una serie regolare.

Tutto è cominciato con Visione, che ho realizzato per un altro editore. Sono stato molto fortunato, perché è diventato un buon successo e ne stanno facendo una serie televisiva. Poi ho incontrato Dan DiDio, che mi ha detto: “Ca**o, fallo per noi.” Quindi, ho fatto il fo**u*o Mister Miracle, che ha vinto un sacco di premi e sta diventando un film.

C’è poi il mio tentativo di fare il prossimo Visione e Mister Miracle: si chiama Strange Adventures. Avremmo potuto fare Mr. Miracle 2, ma abbiamo voluto fare gli artistoidi, quindi abbiamo accolto Doc [Shaner] per dare vita a qualcosa di diverso. Qualcosa in stile Watchmen tramite una serie su Adam Strange, un personaggio della Silver Age, lavorando sul concetto di mito e realtà. Riguarderà la differenza tra verità e finzione.

 

È stata poi mostrata un’immagine riguardante la timeline definitiva dell’Universo DC. Nonostante la scarsa definizione, che rende illeggibili i singoli eventi, è possibile individuare alcuni loghi e collocarli temporalmente.

 

DiDio – Stiamo cercando di organizzare le nostre storie in modo organico. Questa sarà la base di tutti i fumetti DC che usciranno in futuro. Non sappiamo come sarà, ma quel che sta accadendo in questo momento è frutto di parecchia pianificazione.

Quello che abbiamo fatto è stato identificare le generazioni della DC Comics, e ora stiamo reintroducendo in esse degli aspetti della nostra storia. […] Wonder Woman è la nostra prima super eroina [della Generazione 1]. La Generazione 2 ha inizio con Superman. La Generazione 3 affronta Crisi sulle Terre Infinite.

Lee – È divertente realizzare questo genere di cose. Ci sono molte implicazioni interessanti che vengono innescate da questa sequenza temporale.

 

Nella Generazione 1, insieme a Wonder Woman, c’è il primo super gruppo della Storia del Fumetto, ossia la Justice Society America, a conferma che la generazione originale di eroi sia nata nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

 

Universo DC: Timeline 01

 

La Generazione 2 inizia con l’avvento di Superman e Batman e contempla i primi anni della Justice League America e dei Giovani Titani.

 

Universo DC: Timeline 02

 

La Generazione 3 scaturisce da Crisi sulle Terre Infinite e prosegue con la formazione della Justice League International, la morte del secondo Robin e quella di Superman per mano di Doomsday. Altri eventi come Crisi infinita e La notte più profonda sembrano rimanere inalterati.

 

 

La Generazione 4 ci porta ad oggi, con fumetti come il ciclo di Justice League scritto da Scott Snyder e Year of the Villain. Sembra poi che i personaggi Wildstorm siano tuttora presenti nell’Universo DC, a prescindere dalle storie di The Wild Storm, ambientata su un’altra Terra del multiverso.

 

Universo DC: Timeline 04

 

Tutto il resto, apparentemente anche l’intera era Rinascita, sembra essere al momento fuori continuity. Possibile? È evidente che il progetto sia ancora in via di definizione e svelamento (e in questo sarà fondamentale il finale di Doomsday Clock), quindi non resta che attendere per scoprire nuove evoluzioni della linea temporale definitiva dell’Universo DC.

 

DC Timeline

 

 

Fonti: CBR | Nerdist | Bleeding Cool

 

Consigliati dalla redazione