Dopo aver annunciato lo scorso settembre il titolo della sua ultima fatica, Celestia, Manuele Fior ha mostrato le copertine dei due volumi in cui si articola.

Come sottolinea lo stesso autore nel post, si tratta di due immagini che una volta unite formano un’unica illustrazione, una soluzione molto utilizzata nel Fumetto americano; da qui il ringraziamento a uno dei comics più amati di sempre, X-Men, e il saluto di commiato “Excelsior!”, motto di Stan Lee, il co-creatore dei mutanti:

 

Le copertine dei due tomi di Celestia, che insieme fanno un’unica copertina (grazie X-Men). Ci vediamo a Lucca per il libro 1. Excelsior!

 

Celestia sarà pubblicato da Oblomov Edizioni, con il primo capitolo che verrà presentato in anteprima a Lucca Comics & Games 2019 per poi uscire qualche giorno dopo in fumetteria e in libreria di varia. Il secondo volume è invece previsto per l’inizio del 2020.

Manuele Fior, classe 1975, è uno dei talenti più cristallini ed eclettici della Nona Arte italiana, impostosi a livello internazionale grazie a lavori come La signorina Else (Prix de la ville de Genève 2009), Rosso oltremare (Premio Attilio Micheluzzi, Miglior Disegno per un Romanzo Grafico, Comicon 2006) e Cinquemila chilometri al secondo (Fauve d’Or – Miglior Album – Festival Internazionale di Angoulême 2011, Premio Gran Guinigi – Autore Unico, Lucca 2010), tutti editi da Coconino Press.

Per Sergio Bonelli Editore, l’artista ha firmato le copertine della pluripremiata serie Mercurio Loi, ideata e scritta da Alessandro Bilotta.

 

 

Le copertine dei due tomi di Celestia, che insieme fanno un'unica copertina (grazie X-Men). Ci vediamo a Lucca per il libro 1. Excelsior!

Pubblicato da Manuele Fior su Martedì 8 ottobre 2019

 

Consigliati dalla redazione