Bela Lugosi, al secolo Béla Ferenc Dezső Blaskó (20 ottobre 1882 – 16 agosto 1956) è entrato nell’immaginario collettivo grazie alla sua magistrale recitazione nella pellicola Dracula, datata 1931. Diretto da Tod Browning e prodotto dalla Universal Pictures, il film prendeva spunto dall’omonimo spettacolo di Broadway che esordì nel 1927, con protagonista lo stesso Lugosi.

Nonostante gli innumerevoli adattamenti nei vari media, il volto magnetico dell’attore di origini ungheresi resta indissolubilmente legato a quello del vampiro creato da Bram Stoker nel 1897.

Lugosi sta ora per tornare nel ruolo che lo ha consacrato all’immortalità prestando le proprie fattezze a un nuovo adattamento a fumetti del capolavoro dello scrittore irlandese.

Secondo quanto riporta l’Hollywood Reporter, la graphic novel Bram Stoker’s Dracula starring Bela Lugosi verrà pubblicata negli Stati Uniti da Legendary Comics nella seconda metà del 2020. Viene presentata come una trasposizione fedele dell’opera originale, affidata alle matite di El Garing e alla direzione artistica dell’editore Kerry Gammill.

 

 

Lynne Lugosi Sparks, nipote dell’attore e CEO della Lugosi LLC, e Robert Napton, Senior Vice President della Legendary, hanno commentato così l’annuncio:

 

Lugosi Sparks – Bela Lugosi ha creato il suo inimitabile ritratto del Conte Dracula sul palcoscenico di Broadway ed è diventato un’icona culturale grazie alla sua performance nel film del 1931.

Questa graphic novel risponde in modo egregio alla domanda: come avrebbe recitato Lugosi in un adattamento del tutto fedele al racconto di Bram Stoker? Credo che la Legendary Comics abbia palesato ciò che i fan già sapevano: Bela Lugosi è Dracula.

Napton – Esistono diverse ottime graphic novel su Dracula, ma unire il romanzo di Bram Stoker all’icona del grande schermo Bela Lugosi in un adattamento fedele è un sogno che diventa realtà.

 

Non sarebbe male vedere quest’opera anche in Italia. Siete d’accordo? Ditecelo nei commenti.

 

 

Fonte: Newsarama

 

Consigliati dalla redazione