Di seguito trovate il comunicato stampa con cui Panini Comics ha annunciato l’uscita della storia Topolino e il padrone del buio sulle pagine del numero 3329 del settimanale Disney, in edicola questo mercoledì.

Il racconto targato Comics & Science è sceneggiato da Francesco Artibani per i disegni di Stefano Intini. Di seguito trovate tutti i dettagli:

 

 

Topolino e la fusione nucleare

Un viaggio sorprendente nel futuro, per salvare il pianeta dal buio e riaccendere l’energia pulita del “domani”

 

Su Topolino 3329, in edicola da mercoledì 11 settembre, arriva un’eccezionale avventura che affronta il tema del futuro sostenibile, attraverso una storia a fumetti realizzata in sinergia con gli Enti italiani che si occupano di ricerca sulla fusione nucleare

 

Topolino 3329, copertina

Anno 2447. Il mondo deve affrontare la crisi energetica più drammatica di sempre. L’unica possibilità di salvezza, per non ritornare schiavi delle fonti fossili, è riappropriarsi della tecnologia che riproduce la stessa energia pulita del Sole e delle stelle. Per questo Topolino e l’amico Eta Beta, l’Uomo del Futuro, intraprenderanno un viaggio avanti nel tempo di oltre 300 anni, per imparare al più presto il funzionamento dei sistemi di accelerazione di particelle, scoprendo l’arcano segreto dell’energia da fusione.

Topolino e il padrone del buio, scritta da Francesco Artibani, con i disegni di Stefano Intini e in edicola da mercoledì 11 settembre su Topolino 3329, racconta per immagini come potrebbe essere un mondo alimentato dall’energia “verde” e inesauribile.

A corredo della storia a fumetti, il magazine dà spazio a un approfondimento redazionale sullo stato attuale della ricerca sulla fusione nucleare, sugli sviluppi e sugli obiettivi raggiunti finora in questo campo grazie a un progetto internazionale di cui l’Italia rappresenta un’eccellenza, e dedica un’intervista a tema al Prof. Francesco Gnesotto (docente ordinario di elettrotecnica presso l’Università di Padova e Presidente del Consorzio RFX – Ricerca Formazione Innovazione).

Per lo sviluppo dell’intero progetto, autori e Redazione hanno collaborato per diversi mesi con il Consorzio RFX di Padova, composto da ENEA, CNR, INFN e Università di Padova, e promotore della cooperazione tra centri di ricerca, aziende e industrie nello sviluppo di soluzioni tecnologiche nell’ambito della ricerca scientifica per la fusione nucleare. Tra le numerose rappresentazioni del processo di fusione nelle vignette, trova spazio anche SPIDER, complesso macchinario creato dal Consorzio RFX che rappresenta la più potente sorgente di ioni negativi al mondo.

L’iniziativa è la nuova testimonianza dell’attenzione del settimanale disneyano edito da Panini Comics verso l’ambiente e il futuro sostenibile, e dell’intento ludico-didattico che da sempre caratterizza l’anima di Topolino.

L’appuntamento è per mercoledì 11 settembre in tutte le edicole con il numero 3329 di Topolino.

 

 

Il settimanale TOPOLINO

Topolino, edito da Panini Comics, è il magazine più letto dai ragazzi tra i 5 e i 13 anni e propone ogni settimana 6 storie a fumetti inedite con una costante attenzione alla qualità per soddisfare un pubblico incredibilmente trasversale (dai 5 ai 99 anni…). Alle grandi avventure, ben radicate nella tradizione, si affiancano storie legate all’attualità (dallo sport, alla musica, a cinema e televisione), lo studio continuo di nuovi personaggi e l’arricchimento di quelli più amati… Insomma Topolino è in continuo fermento, sempre all’avanguardia e aggiornato, pur restando fedele a sé stesso, grazie alla collaborazione di sceneggiatori e disegnatori di alto livello, i grandi autori italiani, veri e propri maestri che abbinano il loro personalissimo e inconfondibile tratto a una rigorosa interpretazione dello stile disneyano. Ciò vale per i disegnatori, ma anche per gli sceneggiatori, che da sempre sulle pagine di Topolino esplorano in chiave umoristica tutti i generi narrativi, dall’horror alla commedia, dal giallo alla fantascienza.

 

Il Gruppo Panini

Il Gruppo Panini, con sede a Modena (Italia) e con filiali in Europa, USA e America Latina, è leader mondiale nel settore delle figurine adesive e delle trading cards. Multinazionale leader nella pubblicazione di fumetti, riviste per ragazzi e manga per l’Europa e l’America latina, è inoltre il più importante distributore di comics e fumetti nelle librerie specializzate italiane ed è attivo con diversi progetti nel settore Multimedia. Nel 2017, il Gruppo Panini ha conseguito un fatturato superiore a 536 milioni di euro, con distribuzione in più di 120 paesi e un organico maggiore di 1000 dipendenti.

 

Consigliati dalla redazione