Dragonero 66: Rhooga l'implacabile, anteprima 01

Esattamente un anno fa usciva in edicola Una nuova alba, il sessantaquattresimo numero di Dragonero, epilogo della sanguinosa Saga delle Regine Nere, l’evento che ha sconvolto per sempre il mondo di Ian Aranill e dei suoi amici, l’orco Gmor e l’elfa SeraLuca Enoch e Stefano Vietti, i creatori della fortunata epopea fantasy targata Sergio Bonelli Editore, hanno però in serbo altre sorprese per la fine del 2019.

Uno stravolgimento ancor più drastico e radicale arriverà in occasione di Lucca Comics & Games 2019, tant’è che i due sceneggiatori hanno usato più di una volta la parola reboot per quel che hanno in mente. Anche se il termine non è da intendersi letteralmente all’americana – la riscrittura delle origini e delle caratteristiche di un personaggio o del suo intero universo – l’attuale status quo dell’Erondàr e dei nostri eroi verrà totalmente ridefinito.

 

 

Come arriveranno a tutto ciò i protagonisti della serie? Vediamo di fare il punto della situazione in vista di Lucca, andando e rievocare i momenti più salienti della continuity, senza rovinare il piacere della lettura a chi non fosse ancora a conoscenza dei fatti successivi a Una nuova alba.

Dragonero 69: Il segno del Varliedarto, anteprima 01

La doppia storia andata in scena su Il senza cuore (Dragonero 65, ottobre 2018) e Rhooga l’implacabile (Dragonero 66, novembre 2018) ha intrecciato in maniera inaspettata ed entusiasmante le linee narrative della serie regolare con quelle del suo spin-off per adulti Senzanima; inoltre, ha introdotto l’enigmatica e affascinante Aura. La maga sembra essere ormai entrata in pianta stabile nella compagnia di Ian, e su di lei sono stati forniti sbalorditivi ragguagli ne I signori del sangue (Dragonero 71, aprile 2019).

Il segno del Varliedarto (Dragonero 69, febbraio 2019) ha infine svelato lo scioccante segreto che si cela nella scomparsa della stirpe di cacciatori di draghi, a cui appartengono il protagonista e la sorella Myrva.

Il Pianto Rosso (Dragonero 72, maggio 2019), per concludere, ha dato il via al lungo storyarc incentrato sull’omonimo, implacabile morbo che sta falciando l’Erondàr. Il lungo ciclo narrativo è tuttora in corso e ha ospitato la cosiddetta Saga dei Regni Meridionali, che, sviluppatasi nei tre albi successivi, ha gettato nuova luce sul passato dei Luresendi e sulla rinnovata minacciata degli Abominii; proseguirà questo mese con La dama delle lacrime, di Luca Enoch e Luca Malisan, e terminerà il prossimo ottobre con Dragonero 77, il cui titolo è tutto un programma: Morte di un eroe, scritto ancora da Enoch e disegnato da Francesco Rizzato.

Scopriremo cosa attende Ian e compagni solo attraverso il racconto che sarà presentato in anteprima a Lucca. Sarà davvero un reboot? Voi cosa vi aspettate, un Dragonero 78 o un Dragonero 1?

Ditecelo nei commenti!

 

 

 

Fonte: Sergio Bonelli Editore

 

Consigliati dalla redazione