Absolute Carnage: Miles Morales #2, copertina di Clayton Crain

In questa calda estate, i lettori americani hanno assistito al ritorno in pompa magna di Cletus Kasady sulle pagine dell’evento Marvel Absolute Carnage. Firmata dal team creativo che sta brillantemente rilanciando il mondo di Venom, ovvero Donny Cates (Thanos) e Ryan Stegman (Superior Spider-Man), la saga vede coinvolti diversi personaggi, tra cui il più giovane dei due Spider-Man, protagonista del tie-in Absolute Carnage: Miles Morales.

La miniserie in tre parti ha fatto il suo esordio lo scorso 28 agosto negli Stati Uniti, scritta dallo sceneggiatore Saladin Ahmed (Freccia Nera) per i disegni del nostro Federico Vicentini (Il Regno di Fanes).

Nella storia, Miles entra in contatto con i simbionti, e questo mette a dura prova la sua forza di volontà, in quanto viene spinto a compiere azioni a lui del tutto estranee. Il risultato dell’interazione è al centro di una variant cover realizzata da Javier Garrón e diffusa dallo stesso Ahmed sul suo account di Twitter, grazie alla quale possiamo ammirare gli studi preliminari che hanno portato alla creazione di quello che viene definito il doppelganger di Miles.

Queste le parole dello sceneggiatore di Miles Morale: Spider-Man:

 

Ahmed – Non potevo condividerla prima perché sarebbe stato uno spoiler, ma ora date un’occhiata alla design variant realizzata da Javier Garron per Absolute Carnage: Miles Morales #1. Se volete vedere Miles mescolarsi con un simbionte, è la serie che fa per voi!

 

Absolute Carnage: Miles Morales #1, variant cover di Javier Garron

 

Nell’immagine, il doppelganger è rappresentato da diversi punti di vista, offrendoci una panoramica esaustiva – e davvero agghiacciante – del personaggio che nel numero #1 del progetto appare solo in poche vignette.

 

 

Questa versione di Spider-Man presenta sei braccia con all’estremità dei vistosi artigli prensili. La testa evoca quella di un ragno, con tanti occhi segmentati e le zanne vicine alla bocca. Infine, la presenza di filamenti semi-solidi che strisciano sul corpo di Miles sottolineano la natura amorfa del simbionte.

Vi ricordiamo che il prossimo 25 settembre uscirà il secondo numero della miniserie, mentre in Italia è disponibile dallo scorso agosto l’albo d’esordio di Miles Morales: Spider-Man, bimestrale che raccoglie le storie scritte da Ahmed per i disegni di Garrón.

 

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione