Il drappellone del Palio di Siena che si correrà venerdì 16 agosto, dedicato alla Madonna dell’Assunta, è stato firmato da uno dei più grandi nomi del Fumetto italiano: Milo Manara.

Il maestro ha rappresentato su quello che i senesi chiamano “il cencio” – il premio destinato alla contrada cittadina vincitrice della competizione equestre di origine medioevale – la figura della Vergine che omaggia nei colori l’Assunta di Tiziano: la madre di Cristo è avvolta in una veste rossa che sfuma nell’arancio e ha un ampio mantello azzurro.

A differenza di quello del pittore veneto, il soggetto di Manara è però accompagnato da una scia dorata con i simboli delle contrade di Siena e non è sorretta da un coro di angeli, bensì da un cavallo che sembra sbucare da una nuvola, sospeso in aria.

Durante la presentazione, la meravigliosa opera ha suscitato un lungo applauso che è sfociato in una vera e propria ovazione: il tratto e la personalità di Manara sono immediatamente riconoscibili, ma il soggetto non ha nulla a che fare con quelli a tema erotico che l’hanno reso famoso in tutto il mondo.

Queste le parole dell’artista con cui ha spiegato la scelta:

 

Manara – Non esiste contraddizione tra l’amore sacro e l’amore profano. Io non ho voluto assolutamente travalicare nessun limite e magari chi si aspettava qualche elemento di scandalo rimarrà deluso. Ma quello che scandalizza di più oggi è il rispetto. E io ho voluto rappresentare proprio questo scandalo, il rispetto.

 

Sono tanti gli artisti italiani e internazionali che hanno prestato il proprio talento per il drappellone di una delle due edizioni annuali del Palio di Siena, tra cui Renato Guttuso (agosto 1971), Aligi Sassu (agosto 1975) e Emanuele Luzzati (luglio 2004).

Manara non è l’unico esponente della Nona Arte ad aver realizzato un drappellone: quello della corsa del luglio 1995 porta infatti la firma del più grande artista vivente di Tex, il senese doc Giovanni Ticci.

 

Il Drappellone di Milo Manara per il Palio del 16 Agosto 2019

 

 

Fonti: Repubblica | Rainews | Comune di Siena

 

Consigliati dalla redazione