Artists, Writers & Artisans è la nuova casa editrice di fumetti americana fondata da due nomi fondamentali della Marvel moderna: l’ex Editor-in-Chief Axel Alonso e l’ex presidente Bill Jemas. Proclami alle spalle, AWA è pronta al debutto con Resistance, una miniserie di sei numeri firmata dallo sceneggiatore J.M. Straczynski (che tre anni fa si era ritirato dal mondo dei comics) e dall’artista Mike Deodato Jr., i quali si ritrovano dopo un discusso ciclo di Amazing Spider-Man e il one-shot Dream Police per l’etichetta Icon.

 

 

Lo sceneggiatore di Rising Stars, Midnight Nation e Supreme Power ritrova dunque il disegnatore brasiliano – che ha da poco lasciato la Casa delle Idee – per un progetto più ambizioso di quanto possa apparire a prima vista.

I due, insieme ad Axel Alonso, ne hanno rivelato i primi dettagli all’Hollywood Reporter:

 

The Resistance #1, copertina di Rahzzah

Alonso – Si tratta di una serie che pone le fondamenta per il nostro universo condiviso. Un cosmo narrativo che avrà le sue radici nel XXI Secolo. Assisterete alla magistrale costruzione di un mondo ad opera di due autori d’elite che lavorano al meglio delle loro possibilità.

Straczynski – DC e Marvel sono il prodotto delle epoche in cui sono nate. La DC, diventata rilevante negli anni Quaranta e Cinquanta, un periodo fortemente conservativo, è ampiamente popolata di figure autoritarie: Batman è un poliziotto, Flash uno scienziato investigativo, Lanterna Verde un poliziotto spaziale, così come Hawkman. E così via. La Marvel è arrivata al successo durante gli anni Sessanta dell’anti-autoritarismo, ed è ciò che i suoi eroi restituiscono: Hulk e Thor non rispondono a nessuno, Spider-Man è un ragazzino, gli X-Men sono sempre in fuga dal governo. Penso di aver reso l’idea. Sono i paradigmi di quelle epoche.

Quel che io e Axel vogliamo con questo progetto è chiederci, molto prima della formulazione delle storie, qual è il paradigma di questi anni? Dove siamo, come popolo, come paese, come mondo e quali storie abbiamo bisogno di sentirci raccontare, non solo per essere intrattenuti ma anche per ritrovarci nobilitati, elevati? Vogliamo dare ai lettori, specialmente ai millennial, qualcosa che sia nutrimento per la speranza senza che sia edulcorato, e che si confronti con le vere sfide che affrontiamo come individui.

Deodato Jr. – Questa serie è la più importante che AWA pubblicherà, in assoluto. Perché è qui che tutto prende vita. La storia è eccezionale, anche più del meraviglioso lavoro di Straczynski su Sense8.

 

Una storia che rivisita il concetto stesso di supereroismo e che vuole tradurne i paradigmi in un contesto fortemente contemporaneo, quindi. Resistance racconta la storia di una pandemia globale che consegna ai sopravvissuti un certo numero di individui dotati di super poteri.

 

Alonso – Nati dalla tragedia, i protagonisti dovranno scoprire chi sono, perché possiedono questi poteri e quali responsabilità hanno, ammesso che ne abbiano, rispetto a quel che è successo al mondo. Sono forieri di nuovi pericoli o l’ultima speranza della Terra?

Straczynski – I poteri dei sopravvissuti non dipendono dal morso di un ragno o da milioni e milioni di dollari e tecnologia. Non solo i protagonisti dovranno capire cosa farci, ma il mondo dovrà decidere cosa fare di loro. I governi avranno i loro interessi, le corporation li vorranno, alcuni saranno spaventati o dispiaciuti dal fatto che costoro siano sopravvissuti mentre altri, i loro amici o parenti, sono morti.

La storia viene raccontata con una enorme crisi mondiale sullo sfondo che esplora quel che potrebbe capitare nel mondo reale se quindici o venti milioni di persone, improvvisamente, avessero dei super poteri. Così come la fama e la ricchezza, i poteri ti rendono ancor più quel che sei sempre stato. Se prima di diventare famoso eri una persona schifosa, sarai un idiota ancor più grande poi; se eri una persona gentile, lo sarai ancora di più.

Resistance è la storia di persone con ogni genere di percorso alle spalle, provenienti da ogni parte del mondo, che pongono le basi di un universo narrativo che ha una catastrofe grande quanto il mondo come contesto. Nessuno ha mai tentato una cosa del genere nel mondo del Fumetto.

Deodato Jr. – Stiamo facendo un grande passo, per me è un’avventura tutta nuova. Avere l’opportunità di dar vita a un intero universo dal nulla è la cosa più soddisfacente che ci sia.

 

 

 

Fonte: Hollywood Reporter

 

Consigliati dalla redazione