Da una parte abbiamo un’astronave che sta per atterrare sulla Terra, riportando infine Fitz e Simmon sul loro pianeta natale. Dall’altra, un irrefrenabile TIR, con a bordo Daisy, May, Deke e una potente bomba, diretto a tutta velocità verso il punto di atterraggio del velivolo spaziale. Collision Course (Part 1) è l’episodio ricco di adrenalina che andiamo ad analizzare nella rubrica Behind Agents of SHIELD!

 

I Di’Allas. Sono fatti di pietra e sono stati rubati dal mio mondo millenni fa. Possono creare, muovere persone attraverso lo spazio…

 

Il vero nome dei monoliti è Di’Allas, e Izel vuole raggiungerli sulla Terra ignorando il fatto che tre di essi sono stati distrutti. La donna, come avevamo ipotizzato la scorsa settimana, è la creatrice degli Shrike, che utilizza per cercare le rocce aliene dai misteriosi poteri.

 

Quei cosi spumosi? Li ho provati solo una volta, per errore.

 

Jemma ricorda bene le conseguenze dei funghetti allucinogeni mangiati durante la sua scorribanda con Daisy su Kitson, ma parlandone con Fitz sminuisce per evitare di entrare troppo nel dettaglio.

 

Leopold Fitz e Jemma Simmons: radunerò una squadra per trovarli e portarli qui.

 

I cacciatori Chronicoms, oltre a braccare Enoch per riportarlo su Altarah, sono sulle tracce di Fitz e Simmons. Sembra però che più che ai loro corpi siano interessati alle loro menti, per sfruttare la loro conoscenza sui viaggi temporali.

Sono infatti determinati a tornare indietro e impedire che gli Shrike distruggano il loro pianeta ma – come li correggerebbe il Professor Hulk di Avengers: Endgame – non è così che funziona il flusso temporale…

 

BEHIND AGENTS OF SHIELD

STAGIONE 1

STAGIONE 2

STAGIONE 3

STAGIONE 4

STAGIONE 5

STAGIONE 6

 

Consigliati dalla redazione