Marvel Comics #1000, copertina di Alex Ross

Dovreste già sapere molto su Marvel Comics #1000, l’albo celebrativo che la Casa delle Idee ha progettato come ideale summa di se stessa nell’anno del proprio ottantesimo anniversario.

Di questo fumetto che si preannuncia storico, a cui contribuiranno alcune delle firme e matite più importanti del Fumetto americano e di molto altro di ciò che bolle in pentola hanno parlato al Comic-Con International l’Editor-In-Chief C.B. Cebulski, e gli sceneggiatori Jody Houser (Web of Black Widow), Gail Simone (Domino) e Jeremy Whitley (Future Foundation).

La rivelazione più importante del panel ve l’abbiamo già riportata. Marvel Comics #1000 ospiterà una storia di Neil Gaiman e Mark Buckingham di una pagina – come le altre settantanove – che ha per protagonista Miracleman. Il dibattito sulla portata di tutto questo e sull’opportunità o meno di considerare dunque il personaggio come parte dell’Universo Marvel infiammerà probabilmente i giorni a venire.

Cebulski ha plaudito ad alcune delle firme che sono state rivelate come parte del progetto. In particolare, menzione d’onore per il romanziere Jason Reyolds che scriverà una storia su Miles Morales, per Chris Weston che lavorerà sul Cavaliere Nero, Carlos Pacheco che disegnerà Vindicator e Daniel Acuna che ci regalerà la sua versione di Prowler.

 

 

Gail Simone ha definito il suo Domino: Hotshots una lettera d’amore a Jack Kirby, per questo nella serie compaiono personaggi come i Celestiali, oltre a villain come Diamondback e a diverse eroine dell’Universo Marvel. Atlas farà la sua comparsa come nuovo personaggio connesso alla mitologia del Wakanda, per cui la scrittrice esprime particolare passione.

Domino: Hotshots #1, copertina di David Baldeon

Whitley ha parlato dei suoi piani per Future Foundation, tra cui compaiono molti membri del team presi di peso dai cicli di storie di Matt Fraction e Mike Allred su FF. La serie inizierà con un’evasione di prigione, nel tentativo di rimettere assieme il corpo e la mente di Molecola. Will Robson e Greg Menzie saranno i disegnatori della serie, che avrà il Creatore (il Reed Richards dell’Universo Ultimate) come principale antagonista.

La Houser ha rivelato che la sua storia per Marvel Comics #1000, disegnata da Rachael Stott, riguarda i personaggi di Amazing Spider-Man: Rinnovare le promesse, che ha scritto da Legacy in poi. Whitley farà invece squadra con Irene Koh per un episodio che ha America Chavez per protagonista.

Un piccolo dettaglio sull’albo è stato rivelato da Cebulski, dopo una battuta su Marvel Comics #1001: la prima vignetta sarà la stessa di Marvel Comics #1, pubblicato nell’agosto del 1939.

Come sappiamo, Al Ewing ha l’onere e l’onore di scrivere gli episodi che fungono da filo rosso attraverso tutto il fumetto. Sarà proprio a partire da quella vignetta che la sua trama prenderà le mosse, per ripercorrere l’intera storia dell’Universo Marvel e rivelare un segreto che riunisce tutti gli eroi e i loro nemici. Persino Darth Vader e Conan il Barbaro.

 

Future Foundation #1, copertina di Will Robson

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione