Joker: Killer Smile #1, copertina di Andrea Sorrentino

Il crossover tra Black Hammer e la Justice League e la storia di una sola pagina scritta per Marvel Comics #1000 dovevano essere gli ultimi progetti per le major firmati da Jeff Lemire, da sempre ansioso di occuparsi esclusivamente dei suoi progetti personali; e invece eccoci qui a riportare un annuncio targato DC Comics, anzi due: stiamo parlando di Joker: Killer Smile e Question: The Deaths of Vic Sage, entrambe miniserie della nuova etichetta per adulti dell’editore di Burbank, Black Label.

L’artista della prima pubblicazione, al debutto il prossimo 30 ottobre, sarà il nostro Andrea Sorrentino, andando a ricomporre l’ormai collaudatissimo team creativo di Green Arrow, Old Man Logan e Gideon Falls (che a questo punto potrebbe terminare o comunque prendersi una pausa con il terzo volume). Pare sia stato proprio l’artista italiano, specializzato in storie oscure e dense di drammi psicologici, a suggerire a Lemire un progetto su Joker, il quale, nella storia, avrà a che fare con un professionista della salute mentale. Ma niente dottoressa Quinzel.

L’autore canadese, padre di famiglia, ha accettato di buon grado, non avendo mai amato la visione “romantica” del Principe Pagliaccio del Crimine vista negli ultimi anni ed essendo terrorizzato dall’idea che il caos e oscurità che incarna possano invadere il suo spazio personale. Ecco perché il protagonista della miniserie rappresenterà solo ed esclusivamente il male assoluto, senza sconti.

Due veterani come Denys Cowan e Bill Sienkiewicz si occuperanno invece della nuova storia di Question, all’esordio il prossimo 20 novembre negli Stati Uniti. Lemire è un grande ammiratore della storica run sul personaggio realizzata da Cowan e Danny O’Neil, e, pur non avendo intenzione di riprenderla, punta a omaggiarla remixando e rivisitando alcune delle idee originali e imbastendo un misterioso poliziesco con venature politiche e sociali che infilerà il protagonista in un circolo vizioso di reincarnazione le cui origini risalgono addirittura agli anni Trenta.

La vicenda non sarà legata all’altra Question, ossia Renee Montoya, ma solo a Vic Sage. Lemire, infatti, non vuole assolutamente pestare i piedi al padre putativo del personaggio, Greg Rucka, ritenendo che sia stato l’unico a capirla fino in fondo, ad averne colto la voce.

 

Question: The Deaths of Vic Sage #1, copertina di Bill Sienkiewicz

 

 

Fonti: CBR | CBR

 

Consigliati dalla redazione