Fumo di China, storico mensile nato nel febbraio 1978 (nelle edicole dal novembre 1989) edito da Cartoon Club, è disponibile con il numero 287. Siamo lieti di presentarvi copertina e sommario della suddetta uscita nel classico formato spillato (24 x 33 cm) con 32 pagine a colori, al prezzo di 4,00 Euro.

 

Fumo di China 287, copertina di Hugo Pratt

Il ritorno di Ernie Pike

(copertina di Hugo Pratt con i colori di Patrizia Zanotti sull’integrale di Ernie Pike con Héctor G. Oersteheld)

Editoriale

La fine di un’era segna sempre l’inizio di un’altra

(la scomparsa di Rinaldo Traini… e l’annunciata chiusura dell’etichetta Vertigo della DC che lui portò in Italia)

News dal mondo

(da Italia, Francia, Stati Uniti e Giappone le novità più sfiziose, più la rubrica sulle mostre di tavole originali)

Semplicemente umano

(storia e retroscena editoriali della striscia di Héctor G. Oesterhel & Hugo Pratt su Ernie Pike e la guerra)

DOSSIER Fumetto comico italiano – Quando Popeye, Geppo e Topolino parlavano brianzolo

(quattro chiacchiere con Sandro Dossi, dietro le quinte di mezzo secolo di storie comiche nel nostro Paese)

Un Poema da non perdere

(la nascita e lo sviluppo di un capolavoro manga, Il poema del vento e degli alberi di Keiko Takemiya)

Milo Manara, l’esteta del fumetto

(il punto sulla multiforme attività del fumettista italiano più noto, “visto da vicino” da Giuseppe Pollicelli)

Com’è bella l’Avventura

(l’incredibile biografia per immagini di Mino Milani, in un libro spettacolare per cura e completezza)

Autoproduzioni in festival

(reportage esclusivo dal ZAPP! Zona AutoProduzioni Pescara, tra mostre curiose e fumetto indipendente)

Guida ai Super Robot, l’analisi continua

(alcune riflessioni di Marco Pellitteri sul libro di Jacopo Nacci dedicato ai mecha nipponici dal 1972 al 1980)

Sardegna, i NAS del cartoon

(reportage esclusivo dal Cartoon Digital di Cagliari, il master europeo sull’animazione sbarcato in Italia)

Una suggestiva rinascita

(l’animazione si tinge di noir con il film europeo Renaissance, finalmente in home video anche in Italia)

 

E ancora…

7 pagine di recensioni per orientarsi nel mare magnum del fumetto proposto nelle edicole, fumetterie e librerie italiane, insieme alle rubriche Il Podio (i top 3 del mese), Pollice Verso (un exploit in negativo), Il Suggerimento (per non perdere uscite sfiziose), Niente Da Dire (la nuova rubrica curata dall’omonimo portale giornalistico fondato da Daniele Daccò, Furibionda e Onigiri Calibro 38), approfondimenti (questa volta sulle uscite home video delle serie tv animate Jeeg Robot e Ninja Scroll), Il senso delle nuvole (con le puntute osservazioni di Giuseppe Peruzzo), Strumenti (sulla sempre più numerosa saggistica dedicata a fumetto e illustrazione)… e le strisce fra satira e ironia di Renzo & Lucia con testi & disegni di Marcello!

 

Tutto questo e altro ancora – a soli 4 euro in edicola e in fumetteria su Fumo di China n.287

Spillato, in formato 24 x 33,5 cm, con 32 pagine tutte a colori!

Grazie a MePe – Distribuzione Editoriale S.p.A.

Acquistabile anche via PayPal sul sito ufficiale http://www.fumodichina.com

(con l’archivio di tutta la produzione di questi oltre 40 anni!)

Fumo di China è un mensile nato nel febbraio 1978, anche in edicola dal novembre 1989

 

Consigliati dalla redazione