Young Justice #7, copertina di Jonh Timms

Recentemente, Brian M. Bendis (Superman) ha condiviso sul proprio account Instagram due immagini tratte dai numeri #7 e #10 di Young Justice, in uscita rispettivamente questo mese e a ottobre negli Stati Uniti.

La prima, realizzata dal nuovo artista regolare della serie John Timms (Harley Quinn), riguarda l’imminente crossover con l’universo di Kingdom Come, e vede Superboy combattere al fianco di Superman, Lanterna Verde/Alan Scott osservare le abilità di Teen Lantern all’opera con l’anello del potere e Power Girl lottare in coppia con Wonder Woman. Inoltre, sono presenti anche Wonder Girl, Amethyst, Jinny Hex e Impulso.

Stando alle informazioni diffuse dallo sceneggiatore di Cleveland, dopo essersi persi nel multiverso, i giovani eroi incontreranno i futuribili personaggi della miniserie firmata nel 1996 da Mark Waid e Alex Ross, amatissima storia targata Elseworlds.

La seconda illustrazione, realizzata sempre da Timms, mostra invece per la prima volta il nuovo costume che Tim Drake indosserà a partire dal decimo numero. Oltre a Naomi (al suo debutto sul titolo dopo la miniserie a lei dedicata) e al resto del team, nell’immagine vediamo proprio l’ex spalla di Batman con indosso una versione rinnovata del suo costume classico, sulla quale è assente il simbolo di Robin.

Vi ricordiamo che questo non è l’unico cambiamento all’orizzonte per il personaggio, che a partire dal prossimo numero avrà inoltre un nuovo alias. In chiusura, vi presentiamo la sinossi di Young Justice #7:

 

La Young Justice si è persa nel multiverso! Dopo l’esplosiva conclusione della loro avventura a Gemworld, il gruppo sta faticando a trovare la via per tornare sulla Terra. No, non possiamo dirvi dove finiranno, ma state certi che resterete sorpresi! Nonostante sia tutto molto emozionante, c’è un problema più grande con cui fare i conti, dato che Tim Drake sta per fare qualcosa che in passato ha fatto solo… diverse altre volte. Sta per annunciare il suo nuovo alias… un nuovo nome da super eroe. Un nome per la Young Justice. E questa volta sarà permanente. Per sempre.

 

 

 

 

Fonti: CBR | CBR | Previewsworld

 

Consigliati dalla redazione