Qualche giorno fa vi abbiamo riportato l’annuncio di Contagion, miniserie Marvel in cinque parti che da ottobre uscirà cadenza settimanale negli Stati Uniti. Il progetto è sceneggiatore da Ed Brisson (Iron Fist) e disegnato da Roge AntonioStephen SegoviaMack ChaterDamian Couciero e Adam Gorham, per le copertine di Juan Jose Ryp.

I protagonisti della storia dalle venature horror saranno la CosaIron FistLuke CageJessica Jones, Cloak & DaggerMoon Knight e altri ancora, uniti per affrontare una misteriosa minaccia in grado di infettare e possedere i cittadini di New York.

Brisson ha presentato l’opera sul sito ufficiale della Casa delle Idee, evidenziano come si tratti di qualcosa che va ben oltre la classica storia di super eroi con qualche sfumatura splatter:

 

Contagion #1, copertina di Juan Jose Ryp

Metteremo sotto torchio molti dei più grandi personaggi Marvel. Si tratta di una situazione che solo gente come Iron Fist (che sono felicissimo di tornare a scrivere), Luke Cage, Jessica Jones, Ben Grimm, Cloak & Dagger e una mezza dozzina di personaggi urbani può risolvere. Gli Avengers proveranno a essere coinvolti, ma, per motivi che i lettori presto apprenderanno, l’idea si rivelerà potenzialmente e incredibilmente catastrofica. Potrebbe significare la fine di New York, diamine, pure del mondo intero.

Si tratta di una nuova minaccia, qualcosa che l’Universo Marvel non ha mai conosciuto prima. Non capita spesso di poter progettare da zero un nuovo pericolo, e questa è stata una sfida davvero emozionante. I nostri eroi non sono pronti ad affrontare questa minaccia. Si tratta di qualcosa di indiscriminato, imprevedibile e imbattibile. In questa serie sto provando a fare delle cose folli, portando al limite molti personaggi, alcuni dei quali non vedevo l’ora di avere per le mani fin da quando sono arrivato alla Marvel.

Quando [l’editor] Jake Thomas mi ha proposto di lavorare a Contagion, lo scorso gennaio, mi ha convinto presentandomi la serie come un horror da strada. Certamente, Jake sa che sono un grande appassionato delle storie urbane e dipendente da quelle dell’orrore. Abbiamo parlato per ore di film horror, e penso che si tratti di qualcosa che avrebbe potuto vendermi molto facilmente. Sono emozionato, finalmente potrò realizzare qualcosa di positivo con tutto quel tempo trascorso a bruciarmi il cervello con il Cinema horror.

In fin dei conti, si tratta di una mia esplorazione del genere che adoro tramite i personaggi che amo. È un po’ uno scenario da sogno, e penso che i lettori ne saranno scioccati fin da subito.

 

 

 

Fonte: Marvel

 

Consigliati dalla redazione