Durante il panel a lui dedicato nella cornice del Comic-Con International di San Diego, lo sceneggiatore Scott Snyder (Batman) ha annunciato il ritorno di American Vampire, titolo lanciato nel 2010 insieme a Stephen King (ai testi per il primo arco narrativo) e Rafael Albuquerque (Detective Comics) per l’etichetta Vertigo della DC Comics.

Lo scrittore e il disegnatore avrebbero previsto la pubblicazione della nuova storia per la prima metà del 2020.

 

Scott Snyder – Volevamo farlo quest’anno, e abbiamo iniziato a lavorarci lo scorso autunno, ma l’anno prossimo cadrà il decennale di American Vampire, e la DC ha pensato fosse meglio realizzare un intero arco narrativo.

La storia è ambientata nel 1976. C’è un’atmosfera minacciosa, come ai tempi di Nixon. Non è il finale della serie, ma ci porterà ai giorni nostri.

 

L’ultimo fumetto pubblicato legato al progetto è il secondo volume dell’antologia, risalente all’autunno 2016.

Il mese scorso Snyder aveva annunciato che le nuove storie del titolo sarebbero state proposte sotto il marchio Black Label, dopo la chiusura dell’etichetta Vertigo. In Italia, la serie viene pubblicata da RW-Lion.

Questa la sinossi del primo volume:

 

UN NUOVO VAMPIRO PER UN NUOVO SECOLO!

Astuto, spietato e cattivo come un serpente a sonagli, Skinner Sweet è preceduto dalla sua reputazione di figlio di buona donna. È il primo vampiro concepito sul suolo americano, ma non è la tipica creatura della notte. Più forte, più cattivo e rafforzato dai raggi del sole, Sweet è il primo di una nuova stirpe di succhiatori di sangue: i Vampiri Americani. Quarantacinque anni dopo essere risorto dalla tomba, Sweet si ritrova nella Los Angeles degli anni Venti, dove i giovani e bellissimi vengono attratti come falene verso i fuochi fatui di Hollywood. Qualcosa che va oltre la normale cupidigia umana si muove nell’ombra e la giovane aspirante attrice Pearl Jones lo scoprirà presto a proprie spese. Quando i suoi sogni di gloria diventano un incubo di sangue, Sweet le fornisce un modo per sopravvivere e il potere di vendicarsi. Intessendo insieme decenni di espansionismo americano ed evoluzione vampiresca, il leggendario maestro dell’orrore Stephen King si unisce al creatore Scott Snyder e all’artista Rafael Albuquerque in American Vampire, che raccoglie i primi cinque numeri dell’acclamata serie Vertigo, con un’introduzione inedita di King.

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione