La prossima settimana uscirà nelle fumetterie americane il primo numero di Space Bandits, il nuovo fumetto Millarworld scritto da Mark Millar (Kick-Ass) per i disegni di Matteo Scalera (Black Science) e pubblicato da Image Comics.

Oltre alla copertina regolare dell’artista nostrano, l’albo d’esordio vanterà tre variant disegnate da Travis Charest (Wildcats), Bryan Hitch (Authority) e Sara Pichelli (Spider-Man), ognuna incentrata su determinati comprimari della storia fantascientifica, cosa che ci permette di dare uno sguardo al cast di supporto che interagirà con le due protagoniste, Thena Khole e Cody Blue.

Lo scrittore scozzese ha parlato di tutto ciò e ha presentato gli artisti all’opera sulle Legends Cover Edition, a partire da Dave Gibbons (Watchmen):

 

Space Bandits #1, copertina di Matteo Scalera

Mark Millar – Viggo Lust è il personaggio più divertente che abbia mai scritto: un completo stron*o con mullet anni ’80, splendidi completi, variopinti abiti sportivi e un sacco di gioielli di seconda mano.

Una delle ragazze è a capo della gang di ladre più toste della galassia; durante la loro ultima missione, però, queste si sono ribellate lasciandola in fin di vita. L’altra fa parte di una coppia alla Bonnie e Clyde, ma viene tradita, perciò le due decidono di collaborare per abbattere gli uomini che hanno causato la loro rovina.

C’è un altro piccolo personaggio che adoro, il terzo membro della squadra: una lucertola bianca telepatica che Cody tiene sempre in spalla. È il Joe Pesci del gruppo.

Se avete visto i contenuti speciali del DVD di Kingsman, sapete quanto a lungo abbia cercato di lavorare con Dave. Quando avevo diciassette anni gli scrissi chiedendogli di collaborare, e finalmente è successo, ora che ho quarantun anni. È il mio eroe. Sia per come disegna per come opera nel settore. Potresti navigare fino ai confini della Terra e non trovare mai qualcuno che dica qualcosa di male su di lui. È il boss. Il fatto che sia tra gli autori delle nostre variant Legends è perfetto. Stiamo davvero facendo pagare solo 75 centesimi per albi del genere?

 

Sì, perché il prezzo lo stesso dei fumetti che Millar comprava da ragazzo, con ogni Legends Cover Edition firmata da uno dei suoi disegnatori preferiti dell’epoca. Della copertina “d’autore” del numero #1 si occuperà Howard Chaykin (American Flagg!), mentre i successivi vedranno la partecipazione di José Luis Garcia-Lopez (Superman), Walt Simonson (Thor), Klaus Janson (Daredevil) e il succitato Gibbons.

Di seguito trovate le variant (canoniche o Legends) mostrate finora, alcune delle quali introdotte da Millar.

 

 

 

Fonti: NewsaramaCBR

 

Consigliati dalla redazione