Nell’annunciare la chiusura della storica etichetta Vertigo e delle neonate DC Zoom e DC Ink, la DC Comics ha ripartito la sua produzione in tre categorie: DC Kids (8 – 12 anni), DC (dai 13 anni in su) e DC Black Label (dai 17 anni in poi).

Nel corso del convegno annuale dell’American Library Association, l’editore di Burbank ha annunciato ben ventisette graphic novel destinate ai lettori appartenenti alle categorie young adult e middle grade. Questi titoli usciranno nei prossimi due anni e avranno come protagonisti personaggi di primo piano così come volti meno noti.

Di seguito trovate la lista dei volumi DC, destinati a lettori dai 13 anni in su:

 

Batman Tales: One Upon a Crime, copertina di Dustin Nguyen

– Catwoman: Soulstealer, un adattamento sceneggiato da Louise Simonson e disegnato da Samantha Dodge del romanzo targato DC Icon scritto da Sarah J. Maas.

– Galaxy: The Prettiest Star, di Jadzia Axelrod e Cait Zellers

– House of El Book 1, scritto da Claudia Gray e illustrato da Eric Zawadzki

– I Am Not Starfire, sceneggiato da Mariko Tamaki

– Mister Miracle, scritto da Varian Johnson

– Nubia, di L.L. McKinney e Robyn Smith

– Swamp Thing, firmato da Maggie Stiefvater e Morgan Beem

– Teen Titans: Beast Boy, scritto da Kami Garcia per i disegni di Gabriel Picolo (anticipato all’ultima edizione del BookCon)

– Victor & Nora: A Mr. Freeze Story, di Lauren Myracle e Isaac Goodhart

– Whistle, scritto da E. Lockhart e disegnato da Manuel Preitano

– Wonder Woman: Tempest Tossed, di Laurie Halse Anderson e Leila del Duca

– You Brought Me the Ocean, sceneggiato da Alex Sanchez e illustrato da Julie Maroh

– Zatanna: The Jewel of Gravesend, di Alys Arden e Jacquelin De Leon

 

Queste, invece, sono le opere DC Kids, quindi per lettori tra gli 8 e i 12 anni, focalizzate su temi come l’amicizia, la famiglia e il diventare grandi:

 

– Amethyst: Princess of Gemworld, scritto da Shannon e Dean Hale

– Batman and Robin… and Howard, di Jeffrey Brown

– DC Super Hero Girls, scritto da Amy Wolfram

– Dear Super-Villains, di Michael Northrop e Gustavo Duarte

– Green Arrow: Stranded, sceneggiato da Brendan Deneen e disegnato da Caleb Hosalla

– Indestructibles Book 1, scritto da Ridley Pearson

– Lois Lane, di Grace Ellis e Brittney Williams

– Metropolis Grove, scritto e disegnato da Drew Brockington

– Primer, sceneggiato da Thomas Krajewski e Jennifer Muro per i disegni di Gretel Lusky

– Superman Smashes the Klan, di Gene Luen Yang e Gurihiru

– Super Sons Book 3: Escape to Landis, scritto da Ridley Pearson per i disegni di Ile Gonzalez

– Teen Titans Go! to Camp, scritto da Sholly Fisch

– Teen Titans Go! Roll with It, sceneggiato da Heather Nuhfer e P.C. Morrissey

– The Mystery of the Meanest Teacher: A Johnny Constantine Graphic Novel, scritto da Ryan North e illustrato da Derek Charm

 

Per quanto riguarda i progetti precedentemente annunciati, i seguenti titoli DC Ink passeranno a DC: Wonder Woman: Warbringer, di Louise Simonson e Leigh Bardugo; Gotham High, di Melissa de la Cruz e Thomas Pitilli; Oracle Code, di Marieke Nijkamp e Manuel Preitano; Shadow of the Batgirl, di Sarah Kuhn e Nicole Goux; e Lost Carnival: A Dick Grayson Graphic Novel, di Michael Moreci e Sas Milledge.

E questi, infine, sono i titoli DC Zoom che usciranno nell’etichetta DC Kids nel 2020: Diana: Princess of the Amazons, di Shannon Hale, Dean Hale e Victoria Ying; Green Lantern: Legacy, di Minh Lê e Andie Tong’s; Batman Tales: Once Upon a Crime, di Derek Fridolfs e Dustin Nguyen; Zatanna & the House of Secrets, di Matthew Cody e Yoshi Yoshitani; Batman: Overdrive, di Shea Fontana e Marcelo DiChiara; DC Super Hero Girls: Powerless, di Amy Wolfram e Agnes Garbowska; Anti/Hero, di Kate Karyus Quinn, Demitria Lunetta e Maca Gil’s; Arkamaniacs, di Art Baltazar Franco; e My Video Game Ate My Homework, di Dustin Hansen.

 

 

Fonte: CBR

 

Consigliati dalla redazione