Dopo l’annuncio di inizio maggio fatto da Gianfranco Manfredi, creatore del Magico Vento, giungono da Sergio Bonelli Editore nuovi dettagli sul progetto che riporterà in auge Ned Ellis e il suo universo western-horror.

La miniserie di quattro albi mensili, nello stesso formato della collana originale (16 x 21 cm, B, 96 pp., b/n), si chiamerà Magico Vento – Il ritorno. La casa editrice milanese ha messo a disposizione sul proprio sito ufficiale alcune tavole dell’albo (contenente un poster del protagonista), il quale esordirà il prossimo 6 luglio con una copertina Corrado Mastantuono.

Della storia, che si intitola La notte della cometa, scritta da Manfredi e disegnata da Darko Perovic, è inoltre disponibile la sinossi completa che qui vi riportiamo:

 

1881. Magico vento, in Messico, ha delle visioni angosciose, nelle quali un gigantesco serpente luminoso sorge dal profondo della terra e sale in cielo. Poe lo raggiunge, per comunicargli che in Arizona un giovane sciamano apache chiamato il Sognatore ha aggregato molti fedeli: annuncia che gli eroi apache stanno per resuscitare per condurre il loro popolo alla vittoria finale contro i bianchi. Parallelamente a Tucson un giornale ha ripescato un’antica profezia e ha pubblicato in prima pagina che la fine del mondo è vicina. Il Generale Crook è preoccupato che tutto ciò crei un nuovo clima di tensione e che possa esplodere una nuova guerra. Magico Vento segue Poe a Tucson. Per strada incontrano i fratelli Wyatt e Virgil Earp, anche loro diretti in città per catturare dei fuorilegge. Una notte appare in cielo la cometa di Halley. Tutti in città vi vedono la fine dei tempi. Magico Vento vede nella cometa il serpente annunciatogli dalla visione. Intanto i fratelli Earp danno la caccia ai banditi. Nel corso dello scontro, un deposito di esplosivi salta per aria, spargendo un incendio devastante. Sembra davvero arrivata l’Apocalisse.

 

 

 

Fonte: Sergio Bonelli Editore

 

Consigliati dalla redazione